Piccola voragine si apre davanti al Pantheon a Roma creando buca profonda due metri

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un’ampia voragine si è aperta ieri pomeriggio in una delle piazze più celebri di Roma. Di fronte al Pantheon infatti circa 40 sampietrini hanno ceduto creando un buco di un metro quadrato e profondo circa 2.

Erano le 16.30 di ieri 27 aprile quando la pavimentazione della piazza è venuta a mancare, letteralmente sprofondando. Sul posto è intervenuta una pattuglia del I Gruppo Trevi, che ha messo in sicurezza l’area transennandola.

Sono stati effettuati una serie di controlli per verificare altre aree della piazza a rischio cedimento ma i lavori saranno portati avanti anche oggi.

Secondo le prime informazioni, a crollare potrebbe essere stata la volta superiore di una galleria di servizi, i cunicoli in cemento armato al cui interno passano i cavi delle linee telefoniche e le condutture.

Per “fortuna”, a causa del lockdown la piazza, solitamente affollatissima, era vuota. In caso contrario, il cedimento avrebbe potuto essere molto pericoloso.

Quella di piazza Pantheon non è l’unica voragine che si è aperta a Roma negli ultimi giorni. Il 25 aprile era accaduto nel quartiere Montemario, in via Fava. Anche in questo caso per strada non c’era nessuno quindi non ci sono state conseguenze.

Fonti di riferimento: Ansa /La Repubblica

LEGGI anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook