Torino si candida a diventare la città più green d’Europa per il 2014

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Torino si candida per diventare capitale europea 2014 per l’ambiente e ottenere così il premio European Green Capital. Dopo, si è ufficialmente aperta una nuova caccia alla città più virtuosa nel campo della tutela ambientale e il capoluogo piemontese, già candidato a Smart city, si è inserito ufficialmente tra i centri in lizza.

Al momento le città candidate per questo ambizioso titolo, valido per il 2014, sono 19 (capitali, ma anche piccoli comuni la cui amministrazione si è impegnata a migliorare la qualità dell’aria e dell’ambiente), frutto di un’attenta selezione. Scaduto da poco il termine per la presentazione delle domande, la Commissione europea sceglierà a breve tra questa rosa finalista la realtà urbana che dimostra più delle altre un grande rispetto per l‘ambiente e la tutela del territorio. A contendersi il titolo di città più green, oltre a Torino, ci sono Bruxelles, Anversa, Copenaghen, Parigi, Lubiana, Vienna e molte altre.

I parametri che la commissione prenderà in considerazione per giudicare la città vincitrice sono dodici; tra questi: gli impegni per la lotta contro i cambiamenti climatici, gli incentivi per i mezzi pubblici, la qualità dell’aria e il livello delle polveri sottili, ma anche la gestione dei rifiuti e delle risorse naturali.

La realtà che avrà fatto meglio in tutti questi settori verrà nominata a giugno del 2012 presso la città di Vitoria-Gasteiz.
Ma prima c’è una fase intermedia: nei prossimi mesi, la giuria sceglierà le tre “capitali” finaliste, che dovranno presentare i loro programmi nel corso della cerimonia di premiazione per la Green Capital del 2012, la spagnola Vitoria-Gasteiz; in base alla qualità dei piani presentati sarà nominato un solo vincitore, che sarà premiato anche per le capacità di creare sviluppo occupazionale nell’ambito della green economy.

Fino ad oggi i premi sono andati a città del nord d’Europa: Stoccolma nel 2010 e Amburgo nel 2011. La Francese Nantes, invece, erediterà il titolo nel 2013.
Prima o poi vincerà anche una città italiana? Dalla sua parte Torino ha in corso progetti di efficientamento energetico da far invidia alla altre capitali, necessari per la candidatura a città intelligente. Di contro, allo stato attuale è una delle città più inquinate d’Italia.

Verdiana Amorosi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook