Smog, domenica a Milano blocco del traffico: ok solo le auto ecologiche

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

In attesa che entri in azione il piano nazionale anti Pm10 anticipato dal Ministero per l’Ambiente Stefania Prestigiacomo, Milano corre ai ripari e per abbassare i limiti di polveri sottili che attanagliano la città da oltre due settimane con 17 giorni consecutivi di sforamento dei limiti europei consentiti. E allora stop alle auto domenica 31 gennaio dalle 10 alle 18.

Potranno circolare solo le auto a metano, GPL e veicoli elettrici. La decisione è stata presa questa mattina durante il vertice sull’emergenza inquinamento a cui hanno partecipato il presidente della Regione, Roberto Formigoni, il sindaco di Milano Letizia Moratti e l’assessore provinciale ai Trasporti Giovanni De Nicola. Esclusi dal divieto saranno però alcune categorie di lavoratori: medici, infermieri e ministri del culto.

Ma un semplice giorno di stop ai veicoli inquinati ovviamente non basterà a risolvere il problema. Per questo, oltre al blocco di domenica, durante il vertice si è deciso anche un irrigidimento della misura dell’Ecopass, il ticket antismog nel centro del capoluogo lombardo, nel caso l’emergenza inquinamento dovesse protarsi a lungo.

In cosa consisterà questa nuova misura? Come ha riferito il sindaco di Milano, Letizia Moratti “se si arriverà a 20 giorni consecutivi di sforamento dei limiti di Pm10 nell’aria, saranno sottoposti al pagamento di Ecopass anche i veicoli diesel Euro 4 senza filtro antiparticolato, oggi esentati per deroga. L’abolizione dell’esenzione per questa categoria di mezzi durerà fino al terzo giorno in cui il livello di Pm10 sarà tornato sotto i livelli di guardia, vale a dire sotto i 50 microgrammi per metro cubo“.

Ma non è solo il trasporto pubblico a rendere l’aria irrespirabile. Nel piano nazionale anti Pm10 saranno previste anche delle soluzioni contro l’inquinamento prodotto dal riscaldamento delle abitazioni, delle industrie e dell’agricoltura. E in attesa del piano tutti in bicicletta, ma attenti agli scivoloni.

Francesca Mancuso


Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Schär

Celiachia o sensibilità al glutine? Come ottenere una corretta diagnosi

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook