Guerra ai vandali a Roma grazie a una piattaforma per segnalare gli incivili

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Una bici finisce nel Tevere, e non è un incidente. Un vero atto di inciviltà da parte di alcuni ragazzi che hanno scaraventato la due ruote nel fiume. Ma a Roma si corre ai ripari. La sindaca Virginia Raggi ha infatti messo a disposizione dei cittadini romani un nuovo strumento, che permetterà di segnalare con foto e video gesti compiuti da vandali e incivili.

È attivo infatti il nuovo “Sistema Unico di Segnalazione”, che sostituisce e integra tra loro i precedenti sistemi, IoSegnalo e il Sistema Gestione Reclami (SGR). Grazie ad esso si potranno inviare suggerimenti, segnalazioni o reclami riguardo le attività degli uffici capitolini ma soprattutto si potranno denunciare gli atti di vandalismo, colti sul fatto.

“Si tratta di uno strumento responsive, pensato per essere consultato su qualunque supporto digitale, pc, smart tv, tablet, smartphone. Permette al cittadino di inviare una segnalazione georeferenziandola su mappa con la possibilità di allegare foto, video e documenti” si legge sul sito del Comune.

La nuova piattaforma è nata anche grazie a una consultazione avviata lo scorso anno a cui hanno partecipato quasi 5000 cittadini per valutarne funzionalità e facilità di utilizzo. Per utilizzarla, occorre prima registrarsi al portale oppure identificarsi con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale.

“Con un filmato di comportamenti incivili possiamo risalire al responsabile e sanzionarlo”, ha dichiarato la Raggi durante la conferenza stampa. “Abbiamo visto questo video delle OBike, ovviamente non ci sono targhe né altro, ma stiamo chiedendo in rete a chiunque riconosca queste ragazze per identificarle e sanzionarle”.

bici tevere2

Ecco il video condiviso da Virginia Raggi sulla propria pagina Facebook:

In ogni caso, sarà possibile continuare a presentare le proprie segnalazioni di persona presso gli URP Municipali o per telefono attraverso lo 06/0606.

Guerra dichiarata agli incivili, che grazie all’aiuto dei cittadini potranno essere inchiodati quasi in tempo reale.

Per accedere al servizio clicca qui

LEGGI anche:

Francesca Mancuso

Foto cover

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook