Bari: rimborsi a chi andrà al lavoro o a scuola in bicicletta. Al via il bando

lavoro in bici

È stato pubblicato online il Bando per partecipare al nuovo programma sperimentale “Muvt”, l’iniziativa del Comune di Bari che prevede un rimborso per chi si reca al lavoro o a scuola in bicicletta.

Il Comune metterà a disposizione 512 dispositivi per il conteggio dei chilometri effettuati in bici e offrirà un rimborso in base alla strada percorsa su due ruote.

Un rimborso chilometrico per chi si muove in bici

Una bella iniziativa per premiare chi ha cuore l’ambiente arriva dal Comune di Bari. Il Comune ha infatti pubblicato il Bando per partecipare al programma “Muvt”, grazie al quale offrirà un rimborso chilometrico a chi sceglierà la bicicletta per recarsi al lavoro o a scuola.

Da oggi e fino al 19 luglio è possibile presentare domanda per avere uno dei 512 pin bike, i dispositivi che consentiranno di rilevare i chilometri percorsi in bici. La sperimentazione inizierà il 1° settembre prossimo.

Le richieste possono essere presentate dai residenti del Comune di Bari, purché maggiorenni e vanno consegnate a mano presso l’ufficio Infrastrutture viabilità e Opere pubbliche del Comune di Bari o attraverso posta elettronica certificata e saranno accolte in ordine di cronologico di presentazione.

Chi rientrerà nel progetto, potrà usufruire di rimborsi chilometrici per i percorsi effettuati in bicicletta.
Il Comune restituirà 20 centesimi per ogni chilometro per il tragitto casa-lavoro, 4 centesimi per ogni chilometro effettuato per altri tragitti e 2 centesimi se si usa una bicicletta elettrica o a pedalata assistita. Sono inoltre previsti bonus per chi percorrerà più chilometri.
Il rimborso non potrà superare in ogni caso la cifra di 1 € al giorno o di 100 € nell’arco di 4 mesi.

Oltre al dispositivo Bluetooth da montare sulla ruota della bicicletta, il kit fornito ai partecipanti conterrà una targa catarifrangente, luci led di segnalazione, un supporto per lo smartphone da montare al manubrio della bici e un’app per monitorare i propri chilometri.

Per maggiori informazioni vi consigliamo di visitare la pagina del Comune di Bari dedicata all’iniziativa.

Leggi anche:

Tatiana Maselli

Salugea

Come depurare il fegato con gli estratti vegetali

Triumph

Together we recycle: Triumph ricicla i capi usati in nome dell’ambiente

WhatsApp

Usi WhatsApp? Iscriviti alle nostre news gratuite

Germinal Bio

Dire addio alla plastica si può: l’esempio da seguire di Germinal Bio

tuvali
seguici su Facebook