Piano_mobilita_sostenibile_Roma"Ce sei mai stato nel traffico de Roma? Ce l'hai presente lo sai come funziona? È una caciara, una pipinara". Così cantavano qualche anno fa i Radici nel Cemento, un gruppo raggae capitolino. Ed effettivamente, chi ci vive lo sa bene, dal punto di vista della mobilità l'urbe si distingue per la sua poca sostenibilità. Almeno fino ad ora. Perché, a quanto pare, le cose stanno per cambiare: da qui a 10 anni, Roma cambierà volto grazie al piano presentato ieri in Campidoglio dal Sindaco Alemanno.

Per il momento, quello approvato ieri dalla giunta capitolina e illustrato con orgoglio dall'assessore alla mobilità Marchi, quello all'ambiente De Lillo, l'assessore ai lavori pubblici Ghera e l'assessore all'urbanistica Corsini, è una proposta che, prima di diventare operativa, chiamerà in causa per la concertazione, i vari Municipi, la Provincia, la Regione e il Ministero delle infrastrutture. Ma anche i cittadini. Per poi approdare a novembre in consiglio comunale per la definitiva approvazione.

E allora, tra trasporti, strade, parcheggi e iniziative di condivisione della mobilità, come sarà la Roma del 2020? Proviamo a riassumere i punti salienti del provvedimento, partendo dagli interventi di breve e medio periodo:

  • Rete Tranviaria: prolungamento della linea 8 verso Termini e viale Marconi; potenziamento della linea 2;

  • Metro: ultimazione delle linee C (tratto Pantano-S.Giovanni) e B1 (tratto Bologna e Jonio)

  • Ferrovie: trasformazione in metro dell'attuale Roma-Lido; trasformazione della Roma-Pantano in tranvia; potenziamento della Roma-Nord verso Viterbo.

  • Parcheggi: realizzazione del nuovo parcheggio del Galoppatoio

  • Traffico: pedonalizzazione del Tridente; estensione dei servizi di car-sharing e incentivazione del car pooling

  • Ciclabilità: potenziamento ed estensione del bike-sharing e nuove piste ciclabili

  • Elettrico: potenziamento della flotta elettrica ATAC, costruzione delle colonnine di ricarica per motorini e bici elettriche

  • Bus Turistici: regolamentazione e nuovo piano per la logistica dei pullman turistici

Nel lungo periodo, gli interventi previsti per limitare il traffico che imbottiglia giornalmente i romani, sono ancora più radicali:

  • Metro: Completamento linea C (tratto da Pantano a Farnesina), realizzazione della linea D (Eur-Talenti) e prolungamento nonché automazione integrale delle linee A e B.

  • Corridoi della Mobilità: ulteriori collegamenti nelle tratte Infernetto-Lido-Fiumicino Aeroporto; Romanina-Ciampino e collegamento fra il terminal Jonio della B1 con Bufalotta-Talenti.

  • Parcheggi: potenziamento posti e realizzazione di parcheggi vicino alle stazioni metro.

  • Strade: completamento dell'anello Olimpico con tracciati alternativi per le tratte Cipro-circ.ne Clodia e Prenestina- piazza Zama; completamento delle bretelle Ovest (Trionfale-Newton, Nuovo Ponte dei Congressi) ed Est (viadotto della Magliana-Togliatti-Saxa Rubra).

  • Lungotevere: nuovo ponte sul Tevere fra Ostiense e Fermi; realizzazione dei Sottopassi di Ripetta e Castel S.Angelo

Il piano sulla carta ha ottenuto anche l'apprezzamento di Legambiente, ma non sono mancate le solite "barruffe" con l'opposizione che lo considera una fotocopia di quello presentato da Veltroni, in cui non viene neanche specificato come verranno finanziati i vari interventi.

Ma per Alemanno l'imperativo è uno: «Non vogliamo che i romani rimangano sequestati anche ore nel traffico cittadino». Sindaco, anche noi non lo vogliamo e vogliamo fidarci. Non lasci che questi buoni propositi rimangano sequestrati nella burocrazia e nel savoir faire italiano. Siamo nelle sue mani.

Simona Falasca


forest bathing sm

Trentino

Forest Bathing e non solo, per guarire con la natura

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram