nube verdi

Una coltre verde ha coperto Mosca. Un attacco chimico o l'esplosione di un impianto industriale che ha provocato una nube tossica? Sono queste le domande che i moscoviti si sono posti quando – qualche giorno fa – una strana nube di colore verde è apparsa nel cielo della capitale russa, destando subito sorpresa e preoccupazione.

Anche perché è successo proprio nel giorno prima dell'anniversario di Chernobyl. La risposta? Nessun attacco e nessuna esplosione chimica: la strana nuvola nell'aria era formata da pollini di betulla in fiore!

Nella mattina del 25 aprile, gli abitanti della zona sud-occidentale di Mosca hanno notato qualcosa di strano nell'aria e subito hanno allertato la protezione civile, denunciando l'avvistamento di elicotteri che – durante la notte – avevano lanciato nell'aria una sostanza sospetta.

La notizia si è presto diffusa in rete, rimbalzando sui siti web – come il famoso quotidiano russo Komsomolskaya Pravda - e sui social network, provocando un allarme generale.

La notizia è stata poi ripresa da alcuni blogger, che hanno postato le immagini della strana nube verde. Mosca è andata nel panico per alcune ore, ma alla fine è intervenuto il ministro delle emergenze che ha rivelato la natura della misteriosa nuvola verde:"la gente si dimentica dei fenomeni naturali - ha detto il ministro - l'improvviso aumento delle temperature ha provocato una fioritura rapida e consistente degli alberi e questa ne è la conseguenza".

A sostenere le parole del Ministro anche Greenpeace Russia, che ha evidenziato come il fenomeno sia stato provocato da un cambio repentino di temperature.

In realtà, la storia di Chernobyl, il Kursk e le altre tragedie nazionali hanno portato i russi ad un atteggiamento sempre diffidente nei confronti dei fenomeni strani e improvvisi: i moscoviti si stavano preparando ad una nuova Chernobyl e invece erano solo pollini di betulla, pericolosi solo per chi ha forti allergie.

Ma intanto ci si chiede: in Italia potrebbe accadere una cosa simile?

Secondo gli esperti è assai improbabile, ma visti i repentini cambiamenti del clima, chi può dirlo?

Verdiana Amorosi

monge

Monge

20 cose che il tuo cane e gatto non dovrebbero mai mangiare

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram