Fonte Foto: MovimentoMilanoCivica.it

A partire da lunedì 16 gennaio a Milano entrerà in vigore in fase sperimentale Area C, la nuova disciplina viabilistica del capoluogo lombardo, che interessa la ZTL Cerchia dei Bastioni della città. Il nuovo provvedimento, in linea con le scelte espresse dai votanti durante il referendum cittadino dello scorso 12-13 giugno, prevede una tariffa sul traffico, la così detta “Congestion Charge”, per i veicoli che compieranno il loro ingresso nell’area suddetta. Attenzione, poiché non tutti i veicoli saranno sottoposti all’obbligo del pagamento della nuova tassa.

Gli obiettivi che il Comune di Milano si pone attraverso l’entrata in vigore di Area C sono il decongestionamento del traffico nel centro città con un conseguente abbassamento dell’inquinamento acustico, accompagnato da un miglioramento della qualità dell’aria. Sono inoltre auspicabili il potenziamento dell’efficienza dei mezzi del trasporto pubblico ed iniziative volte a favorire lo sviluppo di reti di mobilità sostenibile.

Nei giorni feriali, cioè dal lunedì al venerdì, dalle ore 7:30 alle ore 19:30, nel corso dei 18 mesi di sperimentazione del provvedimento, non potranno più entrare nella Cerchia dei Bastioni vetture a benzina Euro 0 ed auto a gasolio Euro 0, Euro 1, Euro 2 ed Euro 3.

Per i veicoli esclusi dalle categorie di cui sopra, è prevista una tariffa d’accesso di 5 Euro.

Vi sono però alcune eccezioni:

1) I veicoli elettrici non pagano l’accesso e circolano liberamente.

2) I veicoli a gpl, a metano e le vetture ibride avranno accesso gratuito per tutto il 2012.

3) Moto e motorini avranno accesso gratuito.

4) Accesso gratuito per le categorie previste per legge, tra cui troviamo disabili, Pubblica Sicurezza, Croce Rossa ed altre associazioni che svolgono attività di assistenza rivolte ai malati e ad altri soggetti fragili.

La questione è più articolata per coloro che abitano all’interno della Cerchia dei Bastioni. I residenti, i domiciliati e coloro che possiedono un box di pertinenza nell’area interessata potranno usufruire di 40 ingressi gratuiti nella Cerchia dei Bastioni su base annua, per premiare l’uso sporadico dell’automobile. Gli ingressi successivi avranno il costo di 2 Euro, anziché di 5 Euro. Sia gli accessi gratuiti che i tagliandi da 2 Euro avranno validità giornaliera; verrà cioè scalato un solo ingresso al giorno nell’area.

I residenti avranno inoltre la possibilità, soltanto fino al 31 dicembre 2012, di accedere all’area con vetture Diesel Euro 3 prive di filtro antiparticolato ed avranno a disposizione gli ingressi gratuiti di cui sopra. Per usufruire delle agevolazioni, i residenti ed i domiciliati dovranno registrarsi all’Area C, a partire dal 16 gennaio ed entro il 17 marzo 2012, tramite il sito web AreaC.it, recandosi all’ufficio dedicato sito in Piazza Duomo 19/A o telefonando al numero 800.437.437.

Per il traffico di servizio sarà possibile scegliere tra due opzioni:

1) Tariffa piena di 5 Euro, comprensiva di 2 ore di parcheggio gratuito sulle strisce blu.

2) Tariffa agevolata di 3 Euro, in vigore solo nei primi 6 mesi, con parcheggio escluso.

Per quanto riguarda le modalità di pagamento, i ticket dovranno essere pagati entro la mezzanotte del giorno successivo all’ingresso nell’area. Il pagamento potrà avvenire in uno dei seguenti modi:

1) Mediante l’acquisto di ticket cartacei presso le rivendite autorizzate.

2) Tramite il sito web AreaC.it.

3) Presso gli sportelli Bancomat di BancaIntesa.

4) Con Rid bancario.

5) Ai parcometri.

6) Chiamando il numero verde 800.437.437.

Il ricavato verrà utilizzato per interventi di potenziamento della rete del trasporto pubblico e volti a favorire la pedonabilità e la ciclabilità delle strade, per iniziative volte alla riqualificazione delle aree verdi, per agevolare il superamento delle barriere architettoniche da parte delle persone con disabilità e per l’attuazione di politiche volte alla riduzione dell’inquinamento atmosferico.

Marta Albè

 

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram