fuochi-dartificio

Per contenere lo smog il Comune ha predisposto infatti un nuovo blocco del traffico a Milano per oggi, 29 dicembre, per i veicoli inquinanti. Ma anche i botti di Capodanno dovranno rimanere a casa la notte di San Silvestro.

Misure necessarie a contenere le polveri sottili, che stanno soffocando la città e hanno raggiunto ormai livelli molto elevati. Per sette giorni consecutivi, infatti, il livello di PM10 ha superato la soglia consentita di 50 microgrammi per metro cubo. Per questo, il Comune con l'ordinanza 94/2011 ha stabilito il blocco della circolazione per 24 ore, dei veicoli più inquinanti ossia i veicoli Euro 0-1-2 diesel e benzina Euro 0.

Tali veicoli sono già fermi durante la settimana (dalle 7.30 e 19.30) per via del Provvedimento Regionale applicato dal 15 ottobre scorso in vigore fino al 15 aprile. E il fermo permanente della circolazione fino ad aprile ha vietato la circolazione anche ai motoveicoli e ai ciclomotori a due tempi di classe Euro 0 in tutte le zone del territorio regionale, da lunedi a domenica dalle 00.00 alle 24.00.

Rimangono comunque valide le limitazioni dovute alle misure permanenti che coinvolgono Ecopass, ZTL Merci, e il Provvedimento Regionale che già vieta dal lunedì al venerdì dalle ore 7.30 alle ore 19.30, su tutto il territorio comunale, la circolazione per i veicoli inquinanti.

In realtà, lo stop durerà fino a quando non saranno raggiunti tre giorni consecutivi con i livelli delle polveri entro il limite consentito.

Intanto oggi l'assessore alla Mobilità Pierfrancesco Maran porterà in giunta il protocollo d’intesa contro le polveri sottili messo a punto dalla Provincia e dai sindaci dell’hinterland milanese, dove si discuterà anche delle sorti dei botti di Capodanno. Questi ultimi, secondo quanto prevede l'ordinanza antismog di ottobre scattata con il raggiungimento del settimo giorno consecutivo di superamento dei limiti di Pm10, potrebbero essere vietati, pena una multa di 500 euro. Si legge infatti nel provvedimento del "divieto di uso e di accensione di fuochi d'artificio, giochi pirici e pirotecnici, fumogeni, petardi e di ogni strumento per l'emissione di fumo o gas visibile".

I milanesi dovranno dunque attendere qualche ora prima di mettere via i botti, rinviando tutto al prossimo anno.

Francesca Mancuso

casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram