milano_blocco2

Confermato il blocco del traffico di 48 ore a Milano: stop alle auto anche il 9 e il 10 dicembre, venerdì e sabato. Lo ha deciso ieri sera il Sindaco Giuliano Pisapia che ha firmato l’ordinanza con le misure decise dalla Giunta e condivise al Tavolo di coordinamento dei Comuni della Provincia per limitare l'aumento delle polveri sottili nell'aria del capuoluogo lombardo.

Ma la decisione di un nuovo blocco del traffico era nell'aria già ieri, visto che negli ultimi giorni le centraline dell'Arpa non avevano fatto ben sperare. I livelli di Pm10, giorno 3 dicembre erano saliti rispetto ai giorni precedenti. Le tre centraline dell'Arpa hanno infatti rilevato dati quasi tre volte superiori rispetto alla soglia limite di 50 microgrammi per metrocubo: 147 mg/mc al Verziere, 139 mg/mc a Citta' Studi e 133 mg/mc in via Senato.

Per questo si è subito pensato ad un nuovo stop. Oggi è il 23esimo giorno consecutivo di smog sopra la soglia a Milano. Da 23 giorni infatti le centraline Arpa di Milano hanno registrato concentrazioni di Pm10 superiori alla soglia di attenzione per la salute fissata dalla Ue, ossia 50 microgrammi per metro cubo.

Cosa prevede la nuova ordinanza? Venerdì 9 e sabato 10 dicembre, come abbiamo detto, vi sarà il blocco totale dei veicoli, dalle 10 alle 18, con la sola eccezione dei veicoli elettrici. Rimarranno in garage anche le moto. Inoltre, da oggi fino a venerdì 23 dicembre proseguirà lo stop dei diesel Euro 3, tutti i giorni (compresi i festivi) dalle 10 alle 18.

Ma il provvedimento non riguarderà solo le auto. Si legge in una nota del Comune: "Confermate anche le misure già in vigore per il contenimento delle temperature dei riscaldamenti degli edifici pubblici e delle abitazioni: dovranno essere abbassati di un grado (da 20 a 19 con 2 gradi di tolleranza)". Tali restrizioni erano state introdotte proprio a causa degli elevati livelli raggiunti dalla polveri sottili nelle ultime tre settimane a Milano. Da 23 giorni le centraline Arpa di Milano registrano concentrazioni di Pm10 superiori alla soglia di attenzione per la salute fissata dalla Ue in 50 microgrammi per metro cubo, con un picco di 147 ìg/m³ raggiunto sabato 3 dicembre al Verziere.

Oltre a questi, dal 20 di novembre l’ordinanza 94/2100 ha fermato i veicoli diesel Euro 0-1-2 e benzina euro zero oltre ai motoveicoli più inquinanti.

Il weekend di Sant'Ambrogio tutti a piedi a visitare i mercatini di Natale.

Francesca Mancuso

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
festival scirarindi
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram