camion_genova

Ancora danni a Genova per via delle piogge che nell'ultima settimana hanno messo in ginocchio la città. Dopo l'alluvione, la città sembra cadere a pezzi. Questa mattina una voragine che si è aperta in Via Donghi, nel quartiere di San Fruttuoso, ha letteralmente inghiottito un camion che trasportava generi alimentari.

E mentre piano piano la città sta rialzando la testa, nuovi incidenti e nuovi pericoli sembrano non far stare in pace gli abitanti, già scossi del capluogo ligure. Fortunatamente il conducente del veicolo è rimasto illeso. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, e con una gru il mezzo è stato tirato fuori dalla voragine. L'autista è stato comunque trasportato al pronto soccorso dell’Ospedale di San Martino, dove saranno fatti degli accertamenti sulle sue condizioni di salute.

E non è il primo caso in cui un veicolo pesante precipita nelle profondità delle strade genovesi. Lo scorso sabato, un'altra grossa buca si era aperta, ed era stato necessario installare un ponte provvisorio per attraversarla e garantire la circolazione, visto che la città era in molte zone bloccata.

Proprio per l'abbondanza della pioggia degli ultimi giorni, l'asfalto non ha resistito, assorbendo una gran quantità d'acqua con conseguenze come questa. Ma oggi, finalmente, il sole spende su Genova. Una giornata luminosa, dopo giorni di buio e di nuvole cariche di pioggia.

E mentre al Nord si comincia a riprendere fiato, la paura si è spostata al Centro-Sud, dove tra ieri e oggi si sono registrati violenti nubifragi. Ieri a Messina e dintorni, soprattutto nella zona ionica, si sono riversati 120 millimetri di pioggia. E a Giampilieri e Scaletta Zanclea, le due frazioni di Messina provate dall'alluvione di due anni fa, sono risuonate le sirene per l'allarme meteo. Due i torrenti esondati, il Divieto e il Racinazzi. Nel capoluogo si sono contati allagamenti, frane e disagi alla circolazione stradale. Piove anche oggi ma l'intervento dei vigili del fuoco e della protezione civile ha ripristinato di nuovo l'accesso ai comuni di Letojanni e Gaggi.

Intanto sull'isola d'Elba si fa la conta dei danni e si parla di omicidio colposo e disastro colposo riguardo alle ipotesi di reato sulle quali sta lavorando la Procura di Livorno, dopo l'alluvione di Campo nell'Elba in cui ha perso la vita una donna di 81 anni. L'inchiesta chiarirà le cause della morte dell'anziana signora, approfondendo anche le circostanze che hanno indotto la protezione civile ad emettere un'allerta fino alla domenica sera, mentre la pioggia è continuata anche lunedì.

Francesca Mancuso

Leggi il nostro speciale sull'alluvione di Genova

forest bathing sm

Trentino

I migliori itinerari da fare a piedi o in bici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram