alluvione genova2

Ancora Genova. Ancora un'alluvione. Ancora vittime. L'autunno, un periodo nefasto per il capoluogo ligure che la scorsa notte ha dovuto fare i conti con precipitazioni estreme. Mentre divampano le solite polemiche sulla mancata allerta da parte delle autorità, alcune zone della città sono ancora senza elettricità. Strade invase dal fango, auto capovolte ma per fortuna nessun disperso.

A Genova è tornata la paura. Le violenti piogge hanno provocato l'esondazione dei torrenti Bisagno, Fereggiano, Scrivia e Sturla. Ieri sera, la Protezione Civile del Comune ha invitato i cittadini a non usare l'auto e ad evitare di dormire nei locali seminterrati o nei piani terreni ma salire, ove possibile, ai piani superiori nelle zone a rischio esondazione. Scuole e università chiuse per oggi 10 ottobre. Ma una persona è morta nella zona di Brignole.

Immagini già viste e che riportano alla memoria quanto accaduto tre anni fa. Il 4 novembre 2011, un altro violento alluvione colpì la città uccidendo sei persone. Disagi anche l'anno dopo, quando fu colpita gravemente anche la Toscana.

Questa mattina la situazione è ancora incerta. Ha smesso di piovere già da qualche ora ma alcune aree della città sono ancora in preda al fango e ostruite dai detriti. Ma non è ancora passata. Violenti temporali potrebbero verificarsi anche durante la giornata di oggi.

genova pioggia

Come al solito, non sono mancate le polemiche sulla mancata allerta da parte delle autorità, anche se mercoledì 8 ottobre la Protezione Civile aveva diramato un avviso di condizioni meteorologiche avverse. Ma, ieri “il Centro Funzionale Meteo Idrologico Arpal della Regione Liguria aveva emanato lo stato di “Avviso” (livello inferiore allo stato di “Allerta 1”) per temporale”.

Su Twitter in tanti lamentano la mancanza di adeguata informazione:

#AlluvioneGenova Tweet

Ma adesso si fa la conta dei danni e si cerca aiuto. Il Comune è alla ricerca di volontari per le zone colpite dall'alluvione.

Chiunque sia disponibile deve rivolgersi questa mattina dalle 8 ai seguenti Municipi dove saranno organizzati dagli operatori Aster: Bassa Valbisagno - piazza Manzoni 1, Media Valbisagno - piazza dell'Olmo 3, Centro Est - via Garibaldi 9 - Palazzo Galliera. Medio Levante - via Mascherpa 34, Levante - via Pinasco 7.

Francesca Mancuso

Foto: Twitter

LEGGI anche:

Genova sott'acqua. Ancora alluvioni, ancora morti

Genova, alluvione: una tragedia che si poteva evitare. (foto)

Alluvione in Toscanae e in Liguria: il bilancio. In ginocchio Massa Carrara

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram