Un muro di alberi lungo la A1 per schermare la città dalle emissioni dell’autostrada

Una fascia alberata di 11 km parallela al tratto dell’Autostrada del Sole che attraversa il comune di Parma, una vera e propria barriera vegetale contro le polveri sottili e a protezione dell’ambiente, che porta il nome di Parma KmVerde, la sfida ambientale contro i mezzi che transitano sull’A1 e che incidono in modo determinante sulla qualità dell’aria.

È stato firmato nei giorni scorsi, infatti, il protocollo di intesa per avviarne la realizzazione, grazie al Comune di Parma, all’Associazione Parma, io ci sto!, la Confederazione Italiana Agricoltori. Confagricoltura, Coldiretti e Parchi del Ducato.

Tutti perseguono un unico obiettivo: “ridurre i fattori climalteranti, mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici, ridurre l’impatto su qualità dell’aria e il rumore dell’autostrada e dell’alta velocità“, come si legge nel protocollo.

Si tratta di una delle proposte più incisive nel dossier per Parma capitale verde europea 2022. Il progetto è stato infatti recepito dal Comune di Parma nell’ambito delle azioni volte allo sviluppo di politiche ambientali.

La stessa Associazione Parma, io ci sto!, si è fatta promotrice della proposta progettuale e ha coinvolto, nel periodo tra il 2018 e il 2019, la Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, la stessa che si è occupata della predisposizione del Dossier di Candidatura di Parma a European Green Capital per il 2022.

Leggi anche:

Germana Carillo

Giornalista pubblicista, classe 1977, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing e correzione di bozze. Direttore di Wellme.it per tre anni, scrive per Greenme.it da dieci. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
TuVali

+ di 100 corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ su TuVali.it

Gewiss

Joinon: le nuove colonnine di ricarica smart che si gestiscono via app

Roma Motodays
Seguici su Instagram
seguici su Facebook