©perszing1982/123rf

Case a 1 euro a Calatafimi, in Sicilia: 58 abitazioni all’ombra del famoso Tempio di Segesta

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Si allunga la lista dei comuni italiani che aderiscono all’iniziativa di successo Case a 1 euro. Ora è la volta di Calatafimi, un borgo in provincia di Trapani ben noto per la presenza gioielli dell’arte greca, primo tra tutti il famoso Tempio dorico di Segesta. Come per gli altri comuni aderenti al progetto, anche in questo caso l’obiettivo è il recupero di immobili abbandonati e la valorizzazione dei quartieri della cittadina.

Nei giorni scorsi è stato infatti pubblicato il bando per la vendita di 58 abitazioni. C’è tempo fino alla fine di ottobre per inoltrare le domande.

Leggi anche: Case a 1 euro anche a Castiglione di Sicilia, il suggestivo borgo medievale nel cuore della Valle dell’Alcantara

Lo scopo rimane quello di fronteggiare il fenomeno dello spopolamento anche con il recupero della funzione abitativa del centro storico, riqualificando il territorio dal punto di vista urbanistico e favorendo l’apertura di attività turistico-ricettive, negozi o botteghe artigianali.

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito del Comune. Gli immobili, affidati a soggetti privati alla cifra simbolica, dovranno poi essere ristrutturati secondo i termini indicati nel bando. I lavori dovranno terminare entro tre anni dall’inizio, una volta ottenuto il rilascio del permesso di costruire.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Fonte: Comune di Calatafimi

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Ènostra

“Libertà è autoproduzione”: con ènostra l’energia è rinnovabile, etica e sostenibile

Schär

Pasta madre senza glutine: tutto quello che devi sapere

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook