Woody, il barboncino che aspetta da un anno il ritorno del proprietario defunto (VIDEO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Preparate i fazzoletti. La storia di questo piccolo cane-coraggio non può che far scorrere le lacrime lungo il nostro viso. Già, perché Woody, dopo la morte del suo proprietario, lo ha aspettato per un anno, sperando che prima o poi sarebbe tornato.

La straziante storia del barboncino è raccontata in un video di Eldad Hagar, il fondatore della organizzazione di soccorso animali Hope for Paws. Quando il proprietario di Woody è morto, la famiglia ha venduto la casa e lo ha lasciato fuori dalla porta, abbandonato completamente a sé stesso.

Per più di un anno, fedele e pieno di speranza, ha aspettato sotto un capannone nelle vicinanze il ritorno del papà umano. I vicini gli hanno portato cibo e acqua, e hanno cercato aiuto, rivolgendosi all’associazione che soccorre gli animali. Quando Hagar finalmente ha trovato Woody, lo spirito del cane era completamente distrutto. Si rifiutava da giorni di mangiare e aveva bisogno di una flebo per sopravvivere.

È da questo momento che la storia del barboncino cambia. Con un po’ di pazienza e tanto affetto, Woody è stato prima catturato, poi curato e toelettato. Oggi è tornato in splendida forma e cerca solo un’occasione per amare di nuovo.

woody2

woody3

Ha bisogno di una famiglia che lo ami per sempre. Chi potrebbe dire di no a questo musino fedele? Dedicato a tutti quelli che dicono “è solo un cane”.

Roberta Ragni

Leggi anche:

Tommy, il cane che aspetta in chiesa la sua padrona defunta

Duffy, cane cieco vede la sua famiglia per la prima volta (VIDEO)

Duke, l’ultimo giorno di vita di un cane malato di cancro in 12 commoventi foto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook