Prende a pugni un canguro indifeso dopo averlo investito e si fa filmare. Il video raccapricciante

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Su Snapchat è stato condiviso un video a dir poco raccapricciante dove un ragazzo picchia brutalmente un canguro indifeso colpendolo sul muso e un complice ridacchia in sottofondo. Il video è stato girato in Australia ed è diventato in breve tempo virale.

Secondo quanto riporta 7news, gli autori del terribile gesto sarebbero due adolescenti del Nuovo Galles del sud, che avrebbero colpito il canguro con la proprio auto spezzandogli la schiena. Dopodiché sarebbero scesi dal mezzo e avrebbero cominciato a percuoterlo filmando il tutto in un video.

Un portavoce della RSPCA nel Nuovo Galles del Sud ha confermato di aver ricevuto un rapporto sulla crudeltà verso gli animali nei confronti di un canguro in una città nel sud della regione.

Al momento non ci sono ulteriori informazioni sull’accaduto, la polizia sta indagando, ma RSPCA NSW consiglia a tutti i cittadini, qualora avessero info da condividere, di contattare il numero 1300 278 3589 o di inviare segnalazioni online tramite rspcansw.org/reportcruelty.

La polizia ha anche ricordato al pubblico di evitare denunce del crimine tramite i social, contattando direttamente le forze dell’ordine.

Davvero vergognoso questo gesto, considerata poi la strage di animali, inclusi canguri, avvenuta negli ultimi mesi in Australia a causa degli incendi.

Ti potrebbe interessare anche:

Photo Credit: Facebook

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook