Lo straziante video della donna che allatta suo figlio mentre l’orango femmina la osserva con aria tenera dalla sua gabbia

Gemma Copeland si trovava di fronte al recinto di un orango dello zoo di Schönbrunn (Vienna) quando ha deciso di fermarsi per allattare il suo bambino. L’orango femmina aveva perso da poco i cuccioli e vedendo la donna intenta a tenere fra le braccia il proprio bimbo, si è avvicinata iniziando a osservarla con aria tenera.

Ed è rimasta in quella posizione per tutto il tempo, dietro al vetro di sicurezza che la separava dalla madre, guardando lei e suo figlio negli occhi e quasi ammiccando di volerlo accarezzare. Una connessione magica che ha fatto emozionare Gemma e con lei gli altri visitatori:

“Si alzò, portò un pezzo di stoffa alla finestra e si sedette con me. Mi guardò direttamente negli occhi, poi alzò la mano come per toccare mio figlio, ero già sbalordita da questa bellissima creatura.”

View this post on Instagram

Today I got feeding support from the most unlikely of places, the most surreal moment of my life that had me in tears. I visited schoenbrunn zoo in vienna whilst on a mini break with my partner and son, we nipped in to see the orangutans at the end of our day who were happily playing in the enclosure so I went to the window for a closer look and sat down by the window so my lb could see the orangutan who was roughly 5/6ft away. She then got up, carried a piece of cloth to the window and sat down with me. She looked directly into my eyes then placed her hand up as if to touch my son I was in awe of this beautiful creature already. My son wanted feeding and as it was quiet I fed him whilst I sat there, the way the orangutan reacted took my breath away she kept looking at me, then my son then back again. She sat with me for approximately half an hour, kept stroking the glass and lay down next to me as if to support and protect me. I had to share this because my mind was blown, we may be a species apart but breastfeeding connected us today in a once in a lifetime moment that will stay with me forever. I'm also incredibly lucky that my partner caught all of this on video 💕 . . Disclaimer: This content is exclusively managed by Mercury Press. To license or use in a commercial player please contact [email protected] or call +44 (0)151 709 6707 #breastfeedingawareness #nature #orangutans #naturalinstincts #breastfeeding #together #support #mummylife #onceinalifetime #surreal #inawe #vienna #austria #zoo #conservation #specialmoments #viral #normalisebreastfeeding #schönbrunnzoo #breathtaking #travel #tripofalifetime #nothingelselikeit #breastfeedinginpublic #ourjourney

A post shared by Gemma (@gemma6706) on

La scena è stata ripresa e postata online dalla stessa Gemma, in un video che è diventato in breve tempo virale. La donna ha detto di averlo voluto condividere inizialmente per contribuire alla causa dell’allattamento al seno in pubblico ma successivamente si è resa conto, leggendo i tanti commenti, che le persone si erano emozionate quanto lei vedendo il comportamento dell’orango.

E da quel momento ha deciso di aiutare gli oranghi del Borneo raccogliendo fondi per salvarli, come ha specificato su Instagram:

“Il post e il video hanno raggiunto oltre 5 milioni di persone in paesi di tutto il mondo. Questo mi ha fatto pensare che se fossi riuscito a raccogliere solo $ 1 per visualizzazione o condivisione avrei raccolto oltre $ 5 milioni di dollari per aiutare a sostenere e proteggere questi animali nel modo in cui Sol mi proteggeva mentre davo da mangiare al mio bambino. 🌏 Ho contattato un programma di salvataggio, riabilitazione e rilascio di oranghi nel Borneo e attualmente sto aspettando una risposta per vedere come fare per raccogliere fondi per aiutarli nel loro progetto… Speriamo di porre fine alla distruzione delle foreste e al puro orrore del bracconaggio in modo che le scelte delle generazioni successive includano la libertà di questi animali maestosi.”

A noi questo video ha suscitato emozioni contrastanti: se da un lato l’abbiamo trovato commovente, dall’altro anche triste a causa della condizione di prigionia dell’orango, costretta a vivere in solitudine all’interno di una gabbia, destinata a una vita in cattività.

Questo video, mostrando quanto gli animali siano capaci di sentimenti, dovrebbe incoraggiare l’uomo a smettere di rinchiuderli per puro intrattenimento trattandoli come oggetti.

View this post on Instagram

After the reaction I've had to this video of me and my son feeding with the support and protection of Sol, the female orangutan in Schonbrünn Zoo, Vienna. I have decided to use this opportunity to try to make a difference. 🧡 🌏 The post and video have reached over 5million people in countries across the globe. This made me think that if I'd managed to raise just $1 per view or share I'd of raised over $5million dollars to help support and protect these animals the way Sol protected me whilst I fed my little boy. 🌏 🧡 I've contacted an orangutan rescue, rehabilitation and release programme in Borneo and I am currently awaiting a response to see how to go about raising funds to help them with their project. . I feel that during my life time the only choices I've had are captivity or extinction… neither of which I like so I'm hoping that now I've been given a platform such as this I can make a difference for my little boy and others of his generation. To hopefully put a stop to the destruction of the forests and the sheer horror of poaching so that the next generations choices include the freedom of these majestic animals. 💕 . . For licensing or usage, contact [email protected] #spirituallybonded #breastfeeding #boobiebaby #orangutans #🧡 #schönbrunnzoo #vienna #austria #breastfeedinginpublic #mumandbaby #ourjourney #specialmoments #bestdayever #letsdosomegood #makeachange #giveback #freedomforall #rescue #rehabilitation #release #raisingawareness #endextinction #changetheworld

A post shared by Gemma (@gemma6706) on

Ti potrebbe interessare anche:

Photo Credit: Instagram

Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
Sparkasse Green

La banca punta alla sostenibilità ambientale

Roma Moto Days

Al Motodays 2020 va in scena la mobilità elettrica

Roma Motodays
Seguici su Instagram
seguici su Facebook