Operazione Snoopy: sventato un traffico internazionale di cani: 24 cuccioli sequestrati

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Provenivano da Ungheria e Slovacchia i 24 cuccioli sequestrati dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Torino nel corso della cosiddetta Operazione Snoopy.

Da mesi gli investigatori erano sulle piste del traffico di cani, che secondo gli accertamenti venivano venduti in alcuni negozi di Torino. Così al culmine dell’operazione, le Fiamme Gialle hanno sequestrato 24 cuccioli destinati ad essere venduti illegalmente.

È bastato un controllo più accurato alla documentazione presentata dai negozianti torinesi per capire che qualcosa non quadrava. I documenti infatti erano falsi, così come non erano veritieri i dati anagrafici dei cuccioli riportati sui passaporti di accompagnamento. I cagnolini avevano tutti un’età compresa, tra i 60 e i 75 giorni, ben al di sotto di quella riportata sui falsi documenti.

La Guardia di Finanza ha scoperto che i cuccioli avevano dunque un’età inferiore rispetto a quella dichiarata, per questo non erano ancora idonei alle vaccinazioni, elemento necessario per la loro regolare importazione sul territorio italiano.

Tra le razze di cuccioli sequestrati Bichon Frisé, Bulldog, Carlini, Cavalier King, Chihuahua, Maltesi e West Highland.

Finora sono stati denunciati due commercianti accusati di traffico illecito di animali da compagnia.

Francesca Mancuso

Leggi anche:

9 buoni motivi per non comprare mai un cucciolo in un negozio

Tratta dei cuccioli dall’Est Europa: dalla Lav ecco il manuale per l’applicazione della nuova legge


Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook