Il brutale momento in cui il torero viene incornato vicino al retto durante la corrida di Madrid

Questa volta ad avere la peggio è stato il torero. Durante la corrida di Las Ventas a Madrid, il matador francese Juan Leal è stato incornato vicino al retto, con una ferita perianale di 25 centimetri di profondità, come conferma il referto dei medici.

Per l’uomo i medici parlano di “rottura dell’osso sacro, con foro di uscita nel gluteo superiore sinistro”.

Scene raccapriccianti quelle che arrivano dalla corrida di San Isidro dove il ventiseienne Leal è stato attaccato dal toro in maniera violenta. Non è la prima volta che succede, ma queste immagini sono tra le più terribili e mostrano quanto sia inutile questo tipo di spettacolo, sempre più pericoloso per gli uomini e aberrante per gli animali.

Nel video il toro abbassa la terra e incorna Leal nel retto, infilzandolo per 25 centimetri di profondità. Il toro poi si muove in maniera nervosa sbattendo il torero da una parte all’altra come se fosse un pupazzo.

**ATTENZIONE questo video contiene immagini che potrebbero urtare la vostra sensibilità**

 

Alla fine Leal riesce a liberarsi prima che il toro carichi di nuovo. Adesso il matador dovrà subire un intervento molto delicato.

Non esultiamo davanti a questi tristi episodi, ma neanche durante l’uccisione di una animale ucciso per divertimento e ci auguriamo che presto la corrida chiuda per sempre, per l’incolumità delle persone e la salvezza dei tori.

Leggi anche:

Dominella Trunfio

Giornalista professionista, laureata con lode in Scienze Politiche e con un master in Comunicazione Pubblica e Politica. Vincitrice di due premi giornalistici per la realizzazione di due documentari. A settembre 2017 pubblica "Appunti di antimafia. Breve storia delle azioni della ‘ndrangheta e di quelli che l’hanno contrastata".
Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Sparkasse Green

La banca punta alla sostenibilità ambientale

Roma Motodays
Seguici su Instagram
seguici su Facebook