Le cucine plastic free che durano una vita

Centinaia di topi si stanno suicidando in Olanda lanciandosi da un ponte

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

E’ un vero mistero quello che sta accadendo in Olanda e precisamente ad Hommerts dove centinaia di topi si stanno suicidando lanciandosi da un ponte.

Oltre 500 ratti nei giorni scorsi sono morti ad Hommerts, piccolo villaggio con meno di 700 abitanti del Nord dei Paesi Bassi. La cosa insolita è che sono gli stessi animali a procurarsi la morte lanciandosi dal ponte dell’acquedotto e finendo sulla pista ciclabile sottostante.

Alcuni muoiono sul colpo, altri invece rimangono feriti e solo in pochi riescono a sopravvivere al salto scappando via. Nessuno comunque si occupa di raccoglierli o soccorrerli. Ciclisti e pedoni si trovano quindi nella condizione di dover girare intorno a questo enorme numero di topi rimasti sull’asfalto.

Gli esperti non sono riusciti a determinare la causa esatta di questo suicidio di massa ma alcuni biologi ipotizzano che la colpa sarebbe da ricercare nell’uso di alcuni fertilizzanti che hanno distrutto l’habitat naturale dei roditori.

Altri ritengono invece che il fenomeno si sta verificando perché gli agricoltori nelle vicinanze stanno allagando i campi. Questa pratica costringerebbe i ratti a muoversi in gran numero verso luoghi poco sicuri come appunto il ponte sull’acquedotto.

Infine c’è chi ritiene che sia una sorta di lotta per la sopravvivenza ossia che, dato che la popolazione dei topi è troppo numerosa, ci sia tra gli animali molta concorrenza. I più giovani sono quindi costretti a cercare il proprio habitat altrove e in una tale situazione vengono a trovarsi più facilmente in contesti di pericolo.

Anton Kappers, abitante di Hommerts, ha pubblicato un video che ritrae i centinaia di topi morti.

ATTENZIONE – Non guardatelo se siete particolarmente sensibili.

Leggi anche:

 

Francesca Biagioli

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook