Tragedia allo zoo di Zurigo: tigre attacca e uccide una guardiana

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Una tigre detenuta presso lo zoo di Zurigo ha attaccato una guardiana del parco, mentre si trovava all’interno della sua gabbia.

La donna di 55 anni non è riuscita a sopravvivere alle ferite e, nonostante il rapido intervento dei soccorritori, è purtroppo morta sul posto , sotto gli occhi dei visitatori.

Il tragico incidente è avvenuto nel primo pomeriggio di ieri, a circa un mese dalla riapertura della struttura dopo lo stop forzato durante l’emergenza sanitaria.

Lo zoo di Zurigo al momento ospita due esemplari di tigre, un maschio di quattro anni di nome Sayan e una femmina di un anno più grande, Irina. Sembra che ad attaccare e uccidere la donna sia stata Irina, che fino a quel momento non aveva mai mostrato segni di aggressività.

Resta da chiarire la dinamica dell’incidente e il motivo per cui la guardiana si trovasse nella gabbia con i due felini.

Non è la prima volta che un esemplare cresciuto in cattività aggredisce il personale: forse, per evitare questi episodi, bisognerebbe comprendere che gli animali devono stare in natura anziché costretti in gabbie di parchi e zoo e che, anche nel loro habitat, non vanno avvicinati e disturbati.

Ora si teme che la tigre venga soppressa, nonostante abbia seguito semplicemente il suo istinto e sia dunque priva di colpe.

Fonte di riferimento: Zoo Zürich

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
Mediterranea

Siero viso anti-age con buon Inci: la prova prodotto di Olive Mediterranea

Deceuninck

L’importanza della luce naturale in casa e come ottenere giochi di luce con qualche accortezza

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook