Elefantino costretto a intrattenere gli ospiti durante una festa in un hotel di lusso in Thailandia

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Coperto da un lenzuolo bianco, questo elefantino doveva intrattenere gli ospiti di una festa in piscina organizzata presso l’hotel Mövenpick Resort Bangtao Beach a Phuket.

L’hotel ha pubblicato la foto sulla pagina facebook, rimossa in seguito alle proteste di un ente per i diritti degli animali che ha sottolineato che gli elefanti non dovrebbero mai essere usati come “oggetti di scena ridicoli“.

In seguito ai tanti commenti indignati, l’hotel si è scusato, spiegando che si trattava di una festa privata e che, a portare in loco l’elefante, sono stati gli organizzatori del party, affermando che i propri dipendenti devono agire nel rispetto dell’ambiente e degli animali e che, per questo, d’ora in avanti saranno vietate attività simili.

Un portavoce del gruppo Accor, di cui fa parte l’hotel, ha infatti dichiarato a Metro.co.uk:

“Questo è stato un incidente isolato che si è verificato quando un ospite ha portato un elefante sulla proprietà come parte di un evento privato. I nostri hotel non usano animali per divertimento e questo incidente ci ha permesso di rafforzare a tutta la nostra rete l’importanza di garantire la sicurezza e il benessere degli animali che potrebbero entrare nei loro terreni.”

D’altra parte l’attivista Amy Jones, di Moving Animals, ha ricordato che “gli elefanti sono animali sensibili e intelligenti, non prodotti da utilizzare come ridicoli oggetti di scena.”

E ha aggiunto che promuovere una tale crudeltà è dannoso per tutti incluso lo stesso resort, visto che sempre più turisti si allontanano da strutture che sfruttano gli animali.

elefante-sfruttato

Purtroppo in Thailandia numerosi elefanti sono costretti a intrattenere i turisti e spesso vengono torturati per fare in modo che rimangano buoni e mansueti.

Era già successo, per esempio, presso il Nikki Beach di Phuket, dove baby elefanti venivano cavalcati dai turisti per divertimento, per non parlare degli elefanti utilizzati durante i tour organizzati e del famoso “Dumbo” thailandese costretto a suonare l’armonica e sbattere la testa a ritmo di techno.

Ma per fortuna c’è anche chi lotta contro questa barbarie come numerose fondazioni che cercano di proteggere gli esemplari maltrattati promuovendo un turismo elefante-friendly sostenibile.

Ti potrebbe interessare anche:

Photo Credit: facebook

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
eBay

Come trasformare il tuo terrazzo o balcone in una piccola oasi con le fioriere giuste

Deceuninck

Mare, montagna o città? Come scegliere le finestre più adatte al luogo in cui vivi

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook