@Southwest Virginia Wildlife Center of Roanoke

Assurdo, questa tartaruga è stata dipinta dai bambini proprio durante un progetto di tutela ambientale

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Una tartaruga di terra è stata dipinta da bambini di una scuola elementare durante un percorso di tutela ambientale. Una storia paradossale che arriva dalla Virginia: le maestre invece di insegnare ai piccoli il rispetto degli animali, li hanno incoraggiati a prendere pennelli e colorare il carapace.

Le immagini diffuse dal Southwest Virginia Wildlife Center of Roanoke che adesso ha preso in custodia la tartaruga per la riabilitazione dopo i danni causati dalla vernice, fanno davvero riflettere. I bambini si sa, non hanno nessuna colpa. La scuola però è un’agenzia educativa e lascia perplessi il fatto che in un percorso di tutela ambientale, le maestre incitino i bimbi a dipingere un animale come se non fosse un essere vivente.

Questa tartaruga come scrive il Centro di recupero che l’ha salvata, ha subito gravi danni. La rimozione della vernice causerà problemi ai polmoni, perché questi animali usano il guscio per assorbire la luce solare che aiuta il loro metabolismo. Ma non solo. La tartaruga è stata di fatto privata della libertà. Al centro, dovrà rimanerci per molto tempo prima di ritornare in natura.

“Sappiamo che i bambini non avevano intenzione di fare del male alla tartaruga e si stavano semplicemente divertendo, ma ecco perché l’educazione ambientale è così importante fin da giovane per insegnare rispetto delle cose viventi. Questa azione può sembrare innocente ai bambini (e forse anche ad alcuni adulti) ma è molto dannosa per la tartaruga”, scrive il Southwest Virginia Wildlife Center of Roanoke.

C’è poi da dire che questa specie di tartaruga, la Terrapene carolina carolina, in Virginia sta diminuendo rapidamente e atti come questo mettono a rischio la loro sopravvivenza.

“Non vogliamo proiettare le nostre emozioni personali sugli animali selvatici, poiché non possiamo veramente sapere cosa pensano e provano, ma questa è stata molto probabilmente un’esperienza molto stressante per questa tartaruga. La metteremo a suo agio e cercheremo di accelerare il processo di rimozione nel modo più sicuro possibile, ma tutto ciò poteva essere evitato”.

Fonte: Southwest Virginia Wildlife Center of Roanoke

Leggi anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Consorzio del Prosecco

Salvaguardia della biodiversità e superfici destinate a siepi e boschetti: il contributo del Consorzio del Prosecco

eBay

Bricolage: le migliori soluzioni per organizzare al meglio i tuoi attrezzi da lavoro

eBay

Come scegliere la migliore piscina fuori terra per giardino o terrazzo

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook