Strage di api: morte a centinaia dopo una disinfestazione a Spigno Saturnia

strage api saturnia

A Spigno Saturnia è avvenuta una nuova strage di api, dopo i diversi casi che hanno interessato il paese da nord a sud. A riferirlo un apicoltore locale che ha trovato centinaia di api morte nelle vicinanze della sorgente Capodacqua.

api morte saturnia

Proprio in prossimità delle sue casette stava operando una disinfestazione la ditta Acqualatina, coinvolta secondo l’apicoltore nella strage. La ditta, sulla propria pagina facebook, ha replicato di aver agito secondo le normative vigenti e di non essere quindi colpevole dell’accaduto:

“Risposta a Florapi Azienda Agricola di Guglielmo Giuliano. Abbiamo letto il suo post e siamo dispiaciuti per quanto accaduto alle sue api ma le confermiamo che le nostre disinfestazioni avvengono da anni, e non hanno mai procurato alcun tipo di problema. Tali attività sono effettuate da ditte specializzate che operano nel rispetto della normativa vigente, con particolare attenzione per evitare la dispersione dei prodotti nell’ambiente e, in primis, nelle acque che distribuiamo, prelevate direttamente dal cuore della montagna.

Il motivo per cui erano state eseguite le disinfestazioni in prossimità dell’impianto idrico, stando a quanto dichiarato da Acqualatina, era preservare la salute dei dipendenti occupati nelle centrali, spesso colpiti da punture e infezioni. Ad ogni modo ora la ditta sta eseguendo opportune verifiche per accertarsi che la strage non sia stata causata dall’intervento.

“La sicurezza e l’incolumità delle persone e della sorgente sono una priorità a cui diamo la massima attenzione. Del resto, le analisi effettuate dai nostri laboratori e dagli enti di controllo non hanno mai rilevato alcuna anomalia. In seguito alla sua segnalazione, comunque, abbiamo attivato le opportune verifiche con le ditte incaricate.”

Purtroppo il caso di Spigno Saturnia non è l’unico, si sono registrate infatti numerose stragi di api nel corso del tempo, dal nord al sud Italia: basti pensare alla recente strage in Veneto dovuta ai pesticidi, o a quella avvenuta in Friuli nel 2018.

Ti potrebbe interessare anche:

Laura De Rosa

Fonte e Photo Credit: Facebook

San Benedetto

Cosa vuol dire compensare la CO₂: la linea Ecogreen di San Benedetto

WhatsApp

Usi WhatsApp? Iscriviti alle nostre news gratuite

Schar

Il pane senza glutine: tipi di pane e cereali utilizzati

Triumph

Come riciclare i reggiseni e gli abiti usati

Decathlon

Hai una bici usata? Torna Trocathlon dove puoi acquistare e vendere l’attrezzatura sportiva

Germinal Bio

#Bionest la nuova campagna Germinal Bio che mostra il dietro le quinte del biologico

tuvali
seguici su Facebook