Senza turisti, mamma orsa andina e il suo cucciolo passeggiano per Machu Picchu

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Approfittando della diminuzione dei turisti dovuta alla pandemia, gli orsi dagli occhiali fanno un giretto nella città antica degli Inca. 

L’ennesimo esempio di come la natura si riappropri dei suoi spazi. Questa volta, grazie all’assenza di turisti, una mamma orsa dagli occhiali e il suo cucciolo sono usciti dalla folta foresta peruviana per fare una passeggiata nell’area dei terrazzamenti orientali del Santuario archeologico di Machu Picchu. Sono stati i lavoratori della Direzione Decentrata della Cultura di Cusco i privilegiati spettatori che hanno registrato il tenero momento condividendolo sui loro canali social.

©Dirección Desconcentrada de Cultura de Cusco

Il video della mamma orsa, robusta e in buona salute, insieme al suo piccolo orso giocoso registrato la scorsa settimana, dimostra l’evidente recupero dell’equilibrio ecologico nell’antica città degli Inca. Per l’archeologo José Bastante, capo del Parco Archeologico di Machu Picchu, la diminuzione del traffico turistico avrebbe contribuito a che gli animali selvatici recuperassero il loro spazio, esplorando siti a cui prima non potevano accedere a causa della presenza di un gran numero di persone.

Machu Picchu è l’habitat degli orsi dagli occhiali, conosciuti anche come orsi andini, una specie considerata vulnerabile, nonché l’unico tipo di orso esistente in Sudamerica. Non solo, l’antica città è l’ambiente naturale anche di una quantità impressionante di specie naturali di flora e fauna come il galletto della roccia andino e alcune specie di scimmie.

Anche gli orsi vanno a spasso, mostrandoci la magica vitalità con cui la natura si fa strada tra le sorprendenti rovine di Machu Picchu.

Fonte: Dirección Desconcentrada de Cultura Cusco

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Comunicatrice sociale specializzata in giornalismo ambientale e terzo settore, un master in Comunicazione Ambientale e uno in Innovazione Sociale. In greenMe ha trovato il suo habitat ideale.
Speciale Fukushima 10 anni

11 marzo 2011. 10 anni fa il terribile disastro di Fukushima, una lezione che non deve essere dimenticata

eBay

Pulizie di primavera: fai ordine in casa e nell’armadio vendendo online quello che non usi

Foodspring

Colazione proteica vegan per chi la mattina ha il tempo contato

NaturaleBio

ebay

Seguici su Instagram
seguici su Facebook