@Michael Markovina / WCS

Scoperto un enorme santuario dei coralli nell’Oceano Indiano a prova di cambiamenti climatici

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Tra Kenya e Tanzania, nell’Oceano Indiano, è stato scoperto un santuario corallino dove le specie prosperano nonostante il surriscaldamento globale. Un vero e proprio gioiello di biodiversità.

Secondo i ricercatori ciò è dovuto alla sua posizione, situato com’è in un luogo fresco dell’oceano che lo protegge dai cambiamenti climatici. E che protegge anche le specie marine circostanti, particolarmente numerose in quest’area. Tant’è vero che la costa ha la più alta densità di delfini dell’Africa orientale e ci sono persino i celacanti, un tempo ritenuti estinti. Ma anche numerose specie rare di squalo, razze, stenelle.

La freschezza dell’area dipenderebbe dal fatto che l’area, che si estende da Shimoni, Kenya, a Dar es Salaam, Tanzania, è alimentata da correnti fresche provenienti da canali profondi che si sarebbero formati migliaia di anni fa, durante la deglaciazione, dal Kilimanjaro e dalle montagne di Usambara. Grazie all’acqua fresca, le ondate di calore non penetrano e, quindi, non danneggiano i coralli mantenendo in equilibrio l’ecosistema marino.

Come si legge su WCS, Tim McClanahan, scienziato della Wildlife Conservation Society e autore dello studio pubblicato su Advances in Marine Biology, ha dichiarato di essere molto entusiasta della scoperta perché, in tempi bui come questi, è certamente una buona notizia.

I santuari corallini sono regioni in cui le barriere coralline hanno le migliori possibilità di sopravvivere ai cambiamenti climatici“, ha spiegato, e “gli scienziati stanno setacciando gli oceani del mondo per trovarli e proteggerli”. 

L’unica nota negativa è rappresentata dalla pesca intensiva che purtroppo sta aumentando in quest’area. E senza regolamentazioni adeguate potrebbe distruggere il delicato equilibrio di questo raro paradiso.

FONTE: Advances in Marine Biology/WCS

Ti potrebbe interessare anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook