Muore allo zoo di Barcellona la femmina di scimpanzé più anziana d’Europa, una intera e triste vita in cattività

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Alla fine è morta allo zoo de Barcelona, lontana dal suo habitat naturale. Parliamo della femmina di scimpanzé, chiamata Vieja, il più antico esemplare di questa specie (Pan troglodytes ) detenuta in uno zoo europeo. Aveva più o meno 57 anni ed era arrivata dalla Guinea, quando ne aveva due.

Non si sa ancora il motivo della morte, anche se i responsabili dello zoo sono convinti che sia avvenuta naturalmente a causa dell’età avanzata del primate. La femmina di scimpanzé era arrivata a Barcellona nel 1965. Un lungo viaggio il suo dalla Guinea equatoriale che, all’epoca era una colonia spagnola, dove lo zoo di Barcellona aveva creato nel 1960 il Centro di adattamento e sperimentazione animale, a Ikunde.

Catturata ancora cucciolo, la femmina di scimpanzé era stata allontanata dalla mamma per poi finire in uno zoo e diventare un’attrazione turistica. Una vita lunga, ma lontana dal proprio habitat, dalla libertà e dal benessere animale.

“Il nostro scimpanzé più amato e veterano ci ha lasciato, la Vieja. Era arrivato allo zoo che aveva più o meno due anni e quindi oggi, a 57 anni, era considerato il più vecchio del suo genere in Europa”, scrive lo zoo sui social e continua “con un carattere nobile, affabile e accogliente, a volte guidava il gruppo, diventando la sua matriarca ed essendo una buona madre e compagna di tutti. La sua lunga vita è inevitabilmente legata alla storia e all’evoluzione dello zoo di Barcellona, che oggi diventa un rifugio per alcune delle sue specie, considerate in pericolo dalla IUCN”.

Lo zoo è diviso in diverse aree tematiche, la maggior parte degli animali è nata in cattività, come parte di vari programmi di riproduzione con altri zoo europei, altri sono stati catturati in natura e altri sono animali sequestrati dalle autorità. Ci vivono elefanti, zebre, giraffe, leoni, ippopotami, rinoceronti e tante altre specie.

“Oggi salutiamo Vieja e ci sentiamo privilegiati e orgogliosi di aver condiviso con lei per tutto questo tempo e imparato tanto. Ci mancherai”, chiosa lo zoo.

Fonte: Zoo Barcelona

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook