Questa donna ha percorso 38 chilometri per salvare un cigno avvelenato da piombo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ariel Cordova-Rojas aveva programmato di trascorrere un pomeriggio immersa nella natura, mai si sarebbe immaginata di fare un incontro così particolare e di diventare un’eroina, almeno per uno sfortunato esemplare di cigno femmina.

Mentre camminava la donna si è accorta, infatti, che un cigno era vicino la riva del fiume ma mostrava segni di sofferenza. Un’intuizione che ha avuto grazie al fatto che ha trascorso cinque anni come responsabile della cura degli animali presso il centro di riabilitazione del Wild Bird Fund a Manhattan, soccorrendo oche a Central Park, falchi dalla coda rossa a Brooklyn e altre specie.

Quindi, quando Ariel Cordova-Rojas ha visto che il cigno non si muoveva o non emetteva suono quando si avvicinava, si è accorta che qualcosa non andava. Il cigno femmina si trascinava, ma le sue ali erano molto deboli. Così la donna ha poggiato la giacca sopra il cigno, lo ha avvolto e poi l’ho recuperato. E fin qui la storia non avrebbe nulla d’eccezionale se non fosse che Cordova-Rojas ha percorso quasi 38 chilometri a piedi, in auto e metropolitana per riuscire a portare in salvo il volatile.

cigno

@Cordova-Rojas

La donna era arrivata al parco in bicicletta, dopo aver chiamato senza esito varie squadre di salvataggio per animali, ha deciso di intraprendere questa impresa. Prima ha percorso un po’ di strada a piedi, poi ha chiesto un passaggio a una coppia in auto che li ha lasciati in metropolitana di Howard Beach.

Da lì poi la donna con in braccio il cigno è arrivata alla clinica veterinaria. L’animale è stato visitato e la diagnosi è stata avvelenamento da piombo che può verificarsi quando i cigni ingeriscono pesi usati sulle lenze. Fortunatamente la situazione non era gravissima, ma l’animale sarebbe potuto morire senza soccorsi. Ma per fortuna ha incontrato il suo angelo custode.

Fonte: The New York Time

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

Schär

Celiachia o sensibilità al glutine? Come ottenere una corretta diagnosi

NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook