Risolto il mistero dei cavalli mutilati in Francia: il 72% dei casi dipendeva da cause naturali

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Risolto il mistero dei cavalli mutilati in Francia. Si è scoperto che molte delle denunce non erano riconducibili all’uomo. Il 72% dei casi dipendeva da cause accidentali o naturali, spesso dovute ad altri animali che hanno assalito i corpi già morti.

Com’è risaputo, le indagini aperte nel corso dell’estate sono state numerosissime, a tal punto che la gendarmeria aveva creato un’unità speciale per portarle avanti, in modo da individuare i colpevoli. Ma gli accertamenti e le autopsie hanno smentito via via tutte le varie ipotesi, dal satanismo al contrabbando di plasma.

Senza contare che in pochissimi casi ci sono stati testimoni visivi e soltanto un proprietario di cavalli ha dichiarato di aver visto due assalitori. E allora perché si è tanto parlato di mutilazioni e uccisioni ad opera dell’uomo? Probabilmente perché gli allevatori e i vari proprietari di cavalli si sono lasciati suggestionare dall’elevato numero di casi riportati.

Ciò nonostante, almeno 80 casi, secondo la gendarmeria, sono riconducibili all’uomo. E su questi le indagini (e il mistero) continuano.

FONTE: BFMTV

Ti potrebbe interessare anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
ABenergie

Come scegliere e valutare il tuo gestore di energia luce e gas. Scarica la guida

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook