Svolta storica in Repubblica Ceca che dice basta alle gabbie per galline negli allevamenti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Tra sette anni niente più galline in gabbia in Repubblica Ceca! Il Senato ha votato lo scorso venerdì 13 novembre a favore del divieto dell’uso di gabbie negli allevamenti a partire dal 2027 confermando così, la decisione votata alla Camera dei deputati lo scorso settembre.

Nell’Unione Europea attualmente sono vietate le gabbie di batterie, ma ancora permesse e legali quelle cosiddette “arricchite” nonostante costringano ogni gallina in uno spazio corrispondente a un foglio A4, impedendo loro qualsiasi movimento, anche il minimo come spiegare le ali.

La Repubblica Ceca, quindi con queste decisione, si pone all’avanguardia per la messa al bando anche a livello comunitario.

Questo voto è una vittoria per milioni di galline che saranno liberate da vite di sofferenze in un confinamento estremo in gabbie sovraffollate. E‘ anche un chiaro messaggio ai produttori di uova in Repubblica Ceca affinchè non investano più in gabbie arricchite – ha dichiarato Romana Šonkova, rappresentante di Compassion in World Farming in Repubblica Ceca – “Anche se il 2027 sembra una scadenza lontana per l’effettiva messa al bando delle gabbie, molti grandi retailers si sono già impegnati a vendere uova da galline in gabbia entro il 2025, preparando la strada per una transizione più veloce a sistemi alternativi alle gabbie.”

Nonostante la Commissione Europea abbia ricevuto l’iniziativa popolare firmata da 1,4 milioni di cittadini per chiedere la fine delle gabbie per gli animali, come denuncia anche CIWF Italia, nella UE sono ancora 300 milioni – tra suini, galline, conigli, oche e vitelli – quelli imprigionati ancora in box e gabbie negli allevamenti . (LEGGI: Basta animali rinchiusi in gabbia negli allevamenti: consegnate 1,4 milioni di firme alla Commissione europea)

Questa notizia dalla Repubblica Ceca porta l’Europa più vicina a mettere fine al barbaro uso delle gabbie negli allevamenti. Quest’anno anche la Slovacchia ha deciso di vietare l’uso delle gabbie per le galline e la Germania ha vietato l’uso delle gabbie di gestazione per le scrofe – Ha dichiarato Olga Kikou, Direttrice di Compassion in World Farming EU –  “Ora è tempo che l’UE segua. Con 1,4 milioni di firme di cittadini europei che prendono posizione chiedendo la fine dell’uso delle gabbie negli allevamenti, la Commissione Europea deve ascoltare e portare avanti proposte legislative per un divieto delle gabbie il prima possibile.”

Sull’argomento ti potrebbe interessare anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Direttore responsabile ed editoriale di greenMe. Ha una laurea in Scienze della comunicazione e un'esperienza pluriennale negli uffici stampa. In greenMe ha trovato il modo di dare sfogo alla sua "natura" più vera.
Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook