Lady Gaga offre 500mila euro per ritrovare i suoi bulldog francesi, il ladro li ha rubati e ha sparato al suo dogsitter

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ecclettica e sempre sopra le righe e probabilmente nemmeno tanto amica degli animali. Ma colpire e rapire dei cani e il loro dogsitter rimane sempre un atto da condannare. Succede a Lady Gaga vittima del rapimento di due dei suoi tre bulldog. Ora offre una ricompensa di 500mila dollari a chi li ritrovasse.

Nella giornata di ieri, a Los Angeles vicino al Sunset Boulevard, un uomo ha aggredito Ryan Fischer, il fidato dogsitter che si occupava di badare ai suoi 3 cani, sparando e riuscendo a rubare due degli amati animali della popstar. Il terzo, Miss Asia (che ha anche un account Instagram ufficiale), è scappato ed è stato poi recuperato dalla polizia. Il dog sitter è stato portato al Cedars-Sinai Medical Center, ha detto la polizia. Secondo fonti vicine alla cantante, starebbe bene per fortuna.

Gaga ha già piazzato un riscatto di mezzo milione di dollari a chi le riporterà indietro Koji e Gustav, creando anche un indirizzo email per segnalazioni: [email protected]

Secondo una prima ricostruzione, due uomini sarebbero usciti da una Nissan Altima bianca dai vetri oscurati e uno di loro avrebbe aperto il fuoco contro Fischer. Con il dog-walker riverso a terra, i due sospetti sarebbero poi risaliti in auto scappando con Koji e Gustav verso Hollywood Boulevard.

Lady Gaga in questo momento è a Roma su un set nella parte della mandante dell’omicidio di Maurizio Gucci nel 1995 (la Reggiani fu condannata a 26 anni di carcere per il suo ruolo nell’assassinio). Il suo passato in fatto di protezione degli animali non è esattamente roseo. Sua fu l’amara risposta alla PETA (People for the Ethical Treatment of Animals) nel 2012 dopo che dichiarò pubblicamente il suo amore nell’indossare pellicce.

Detto ciò, condanniamo fermamente l’atto di cui è stata vittima. Speriamo che qui cuccioli vengano presto ritrovati (e che Lady Gaga si redima…)

Fonte: USNEWS

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Deceuninck

Nuova era delle finestre: con la ThermoFibra diventano 100% riciclabili

LCI

Come il giornale e la carta che butti diventano un nuovo materiale

eBay

Come scegliere il gazebo perfetto

eBay

Come guadagnare online con i LEGO e le carte da gioco

NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook