Pattinare sui pesci congelati: macabra pista nel parco divertimenti in Giappone (FOTO e VIDEO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Pattinare sul ghiaccio, un bel passatempo. Ma in Giappone per rendere ancora più suggestiva la pista, il parco Space World di Kitakyushu ha intrappolato circa 5.000 pesci morti nel ghiaccio. La trovata ha suscitato una valanga di critiche e la pista, inaugurata il 12 novembre, è stata chiusa.

I giapponesi di certo brillano per stranezze ma questa ha superato i limiti della fantasia. Intrappolare dei pesci in una pista ghiacciata col solo scopo di offrire ai visitatori un’esperienza originale non è stata una gran bella idea.

I circa 5000 esemplari di sgombri e spratti (ma non solo) tutti in mostra con la bocca spalancata, erano già morti prima di diventare parte integrante del pavimento della pista. Almeno è questo quello che assicura Space World. Magra consolazione e macabro scenario.

I pesci sono stati utilizzati per scrivere la parola “ciao” sotto il ghiaccio e per formare una freccia che indicasse ai pattinatori la direzione da seguire.

giappone pesci

foto

Altre parti della pista mostravano razze e squali balena ma – il parco ha precisato – erano solo foto ingrandite collocate sotto il ghiaccio.

“Mancanza di rispetto per la vita” e “spaventosa mancanza di moralità” sono due commenti, tra i più gentili.

Il sito web della struttura aveva pubblicizzato la pista come unica nel suo genere, uno scenario in grado di far immergere i visitatori negli scenari marini.

giappone pesci2

Peccato che gli appassionati di pattinaggio si siano indignati scatenando una protesta sul web. Così, il parco ha annunciato la chiusura della pista spiegando però che si trattava di pesci non adeguati al mercato:

“Ci scusiamo profondamente con le persone che hanno provato disagio” si legge in una dichiarazione pubblicata da Japan Times. “Abbiamo fermato l’evento Aquarium of Ice”

Adesso la pista verrà scongelata e al termine dei lavori sarà celebrata una cerimonia shintoista in memoria dei pesci.

Pattinare sugli animali morti, un passatempo che i giapponesi non hanno gradito. Per fortuna.

Francesca Mancuso

Foto cover

Leggi anche:

VITTORIA PER I DELFINI: ZOO E ACQUARI GIAPPONESI NON COMPRERANNO PIÙ ESEMPLARI DI TAIJI

DISASTRO AMBIENTALE IN VIETNAM: LA STRAGE DEI PESCI DI CUI NESSUNO PARLA

STRAGE DI PESCI NELLA LAGUNA DI ORBETELLO: ECCO COSA STA ACCADENDO

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook