Le pecore invadono Lecco… e sfoltiscono le siepi condominiali

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Si sono fermate ad ammirare le siepi condominiali, tutte ordinate e squadrate e certamente avranno pensato: “Ma fermiamoci a fare uno spuntino”! Così un gregge di pecore ha iniziato a mangiucchiare qua e là, sgranocchiando con foga le spiedi di un condominio di Lecco.

Ai tempi dei social nulla passa inosservato e nel giro di pochi minuti questa insolita sosta per la merenda inizia a circolare sul web, grazie agli scatti di Gualtiero Airoldi pubblicati sul gruppo Facebook “Sei di Lecco se”.

Il post diventa virale e le pecore tosaerba del quartiere di San Giovanni improvvisamente famose. I commenti ironici sono arrivati a pioggia:

Contento il Comune, taglio dell’erba gratis” scrive qualcuno. “Bellissimo, sembra di rivivere altri tempi“, dice un altro.

Non si tratta dell’unico gregge in giro per la provincia, in questi giorni. Molti automobilisti stanno facendo conti con altri animali in transumanza. Scene d’altri tempi, in cui gli animali scendono dagli alpeggi, dove hanno trascorso i mesi estivi, fino alle stalle più calde dove passeranno l’inverno.

Forse lo avranno fatto per invidia, per cercare un momento di notorietà al pari delle sorelle di Ferrara, da tempo scritturate per tenere pulita la città.

Sta di fatto che le pecore hanno tenuto sotto scacco un intero quartiere, costringendo automobilisti e pedoni a rallentare, a fermarsi. Un piccolo stop, all’insegna della lentezza, in un momento in cui si vive sempre di corsa.

LEGGI anche:

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
ABenergie

Come scegliere e valutare il tuo gestore di energia luce e gas. Scarica la guida

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook