Papillon è di nuovo libero! M49 è riuscito a fuggire di nuovo: trovato recinto divelto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Papillon è un orso che ama la libertà e dopo la sua prima fuga e un inseguimento durato mesi tra i boschi del nostro Paese, ora è scappato di nuovo dal suo recinto a pochi mesi dalla cattura.

La notizia è stata data questa mattina da Maurizio Fugatti, Presidente della Provincia autonoma di Trento e commentata dal Ministro dell’Ambiente Sergio Costa che segue le avventure dell’orso fin dalla sua prima fuga, battendosi per evitarne l’abbattimento.

Fu proprio il Ministro Costa a dare un nome all’orso, noto come M49, ribattezzandolo Papillon.

L’orso M49 era stato catturato ormai un anno fa, in seguito a un ordine della Provincia Autonoma di Trento.
Scappato dalla sua gabbia poche ore dopo, ha vagato per mesi tra le nostre montagne, lasciando tracce del suo passaggio e immagini catturate dalle fototrappole.

Minacciato più volte di morte, in molti si sono offerti di ospitarlo in un ambiente naturale per salvarlo e lasciarlo vivere in libertà.

Lo scorso aprile è stato catturato, fortunatamente vivo ma costretto per sempre alla cattività. Lui evidentemente non si è voluto arrendere alla prigionia e, oggi, è riuscito di nuovo a fuggire e a conquistare la sua libertà.

La sua fuga potrebbe però non durare molto, poiché ora, a differenza di un anno fa, l’orso è munito di un radiocollare che ne consentirà il tracciamento.

Fonte di riferimento: Sergio Costa

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
Instagram

Seguici anche su Instagram, greenMe sempre a portata di mano

Coripet

Meno plastica con le bottiglie realizzate in PET riciclato, Bottle to Bottle di Coripet premia te e l’ambiente

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook