@ VCG/ Getty Images

Addio al panda gigante più anziano del mondo, morto nello zoo dopo aver trascorso quasi tutta la vita in cattività

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

È morto il panda gigante in cattività più longevo del mondo. Si trattava di una femmina di nome Xinxing che nei suoi 38 anni e 4 mesi di vita ha dato il via ad una lunga discendenza ma, purtroppo, tutta fatta di panda che non conosceranno mai la libertà.

Xinxing è morta l’8 dicembre in Cina per insufficienza multiorgano. Era rinchiusa allo zoo di Chongqing da quando aveva solo 1 anno. Qui ha trascorso la maggior parte della sua vita. Era nata nel 1982 libera ma questa sua libertà è stata davvero un momento fugace visto che già nel 1983 è stata rinchiusa nello zoo cinese dove ha trascorso 37 anni e 6 mesi.

Qui la “madre eroina”, così è stata soprannominata Xinxing, ha dato alla luce 36 cuccioli e ha avuto 153 discendenti che si trovano in Cina ma sono stati donati anche ad altri paesi tra cui Stati Uniti, Canada e Giappone. Questo è un modo che la Cina ha per dimostrare amicizia, una pratica nota come “diplomazia dei panda”. Purtroppo a farne le spese sono sempre gli animali costretti a trascorrere una vita in cattività, piuttosto che liberi nel proprio habitat.

Già da ottobre, l’anziana panda era letargica e riluttante a mangiare. Si erano verificate difficoltà respiratorie e altri problemi di salute. Nonostante siano intervenuti gli esperti del China Giant Panda Conservation and Research Center e del First Affiliated Hospital of Heavy Medicine, non c’è stato nulla da fare.

La sua vita è stata comunque molto lunga, considerate che 38 anni per un panda corrispondono a circa 110 anni per un essere umano.

Il problema rimane il fatto che questa lunga vita è stata trascorsa quasi interamente in uno zoo…

Fonte: Zoo di Chongqing / Economic Daily China Facebook

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook