Palio di Siena: abbattuto Raol, il cavallo della Giraffa. I social scatenati contro una ‘tradizione anacronistica’

raol cavallo

“Nel 2018 è ancora accettabile che si mettano a repentaglio le vite di fantini, cavalli e spettatori, per una tradizione?”

Il cavallo Raol della contrada Giraffa è morto, nel video si vede il povero animale al momento dell’incidente con l’arto anteriore spezzato.

Non si arrestano le polemiche sul Palio di Siena: Raol, il cavallo della contrada Giraffa che durante la corsa era caduto riportando una lesione all’arto anteriore destro è stato abbattuto. Sale così a 8 il bilancio dei cavalli deceduti dal 2000. Scatenati gli animalisti: “Non si può morire nel nome di una tradizione. Questa crudeltà va abolita”.

Messi, Tornasol che si rifiuta di correre, Periclea e tanti altri. Da anni raccontiamo sempre il solito triste scenario: cavalli che vengono abbattuti dopo gravi incidenti avvenuti durante il Palio di Siena.

Quest’anno è toccato a Raol montato dal fantino Jonatan Bartoletti, anch’egli infortunatosi nella caduta (ha riportato un trauma cranico ma non è in pericolo di vita). A denunciare l’accaduto è stato Rinaldo Sidoli, segretario di Alleanza popolare ecologista in un post su Facebook.

Il Palio di Siena è da sempre un evento che spacca in due l’opinione pubblica, questa edizione era dedicata alla fine della Prima guerra mondiale, una ‘tradizione’ che viene difesa a spada tratta dal Comune che replica:

“Il dispiacere per la morte del cavallo è di tutta la città che ama i cavalli e li rispetta, e non accetta provocazioni da chiunque abbia solo l’interesse a farsi pubblicità, non conoscendo la nostra cultura, tradizione, rispetto e cura dei cavalli”.

raol

Ricordiamo però, che la candidatura a patrimonio immateriale dell’Umanità era stata bocciata e che la storica quanto controversa competizione equina senese era stata esclusa dalla lista presentata dall’Italia alla commissione Unesco a Parigi proprio per questa evidente spaccatura tra i sostenitori e i detrattori.

Adesso la morte di Raol getta nuovamente ombre su questa corsa, noi siamo convinti che Siena potrebbe ripartire con una nuova tradizione altrettanto bella e sentita in cui però non vengano utilizzati animali.

raol2

Ecco il terribile video della caduta:

“Questi spettacoli sono un insulto alla vita e uno schiaffo all’immagine del Bel Paese”, chiosa l’Enpa.

Con l’occasione, l’ente animalista ricorda che Raol era montato dal fantino Bartoletti, già finito nel mirino della magistratura per il decesso di un altro cavallo, avvenuto in occasione del Palio di Asti.

Leggi anche:

Dominella Trunfio

Foto

Giornalista professionista, laureata con lode in Scienze Politiche e con un master in Comunicazione Pubblica e Politica. Vincitrice di due premi giornalistici per la realizzazione di due documentari. A settembre 2017 pubblica "Appunti di antimafia. Breve storia delle azioni della ‘ndrangheta e di quelli che l’hanno contrastata".
Caffè Vergnano

Regali di Natale: un’idea personalizzata e green per la persona che ami

Coop

Natale Green, dal menù ai regali, dalle decorazioni alla tavola, la guida per le feste

Coop

Mini-muffin al cioccolato serviti e cotti nella buccia di clementine

Hello Fish!

Preservare i nostri mari un passo alla volta, a partire dalla stagionalità del pesce

Seguici su Instagram
seguici su Facebook