Orsi polari sempre più affamati, il momento in cui 10 esemplari assaltano un camion della spazzatura in cerca di cibo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Erano in 10. Hanno circondato un camion che trasportava la spazzatura. Il mezzo in quel momento era fermo, così sono saliti a bordo e hanno banchettato con gli scarti. Sono amare le immagini che arrivano dalla Siberia e che mostrano ancora una volta lo stato in cui si trovano gli orsi, sempre più affamati.

Una scena mostrata in un filmato che ha fatto il giro del mondo. Gli orsi si stavano aggirando vicino a una strada, apparentemente in cerca di cibo, quando un camion si è fermato  a causa di un guasto meccanico. E’ stato allora che i plantigradi, attratti dall’odore della spazzatura, hanno iniziato a perquisire il veicolo. In tutto 10 orsi, 6 adulti e 4 cuccioli, hanno preso d’assalto il camion della spazzatura. A filmare l’accaduto sono stati gli occupanti del mezzo che stava davanti. Quattro degli esemplari adulti sono riusciti a salire sulla carrozzeria.

L’autista del mezzo sembra impassibile e fa semplicemente una telefonata anche se uno degli orsi è in piedi contro il parabrezza di fronte a lui. Una mancata reazione, da parte dell’uomo, probabilmente dovuta al fatto che incontri come questi stanno diventando sempre più comuni nell’Artico russo.

Sebbene tutti gli orsi che appaiono nel video non sembrano magrissimi, l’autore della clip suggerisce che la fame sia l’ipotesi principale di questo assedio.

“Guarda cosa sta succedendo, gli orsi hanno fame. Ora si stnno arrampicando dentro!” eslama un l’uomo mentre suona il clacson nel tentativo di aiutare il conducente intrappolato all’interno del veicolo.

Orsi sempre più affamati

In Siberia ma in generale in tutto l’Artico, gli orsi stanno facendo i conti con la carenza di cibo. Tali animali appaiono spesso affamati ed emaciati. All’origine vi sono i cambiamenti climatici che sciolgono il ghiaccio marino su cui cacciano gli orsi, costringendoli verso sud e verso gli insediamenti umani in cerca di nutrimento.

Ciò influisce sulla loro dieta perché impedisce loro di cacciare le foche, la loro preda preferita.  Di fatto, stiamo privando gli animali del loro habitat e della possibilità di procurarsi il cibo. E ciò potrebbe anche portarli all’estinzione entro i prossimi decenni.

Lo scorso inverno, 56 orsi polari hanno circondato una città nell’estremo nord della regione della Chukotka in Russia, costringendo i residenti ad annullare eventi pubblici, per evitare di avere un incontro, probabilmente rischioso, con una di queste enormi creature. Sono entrati anche in alcune case:

Purtroppo questo filmato non è un caso isolato, ma l’ennesima testimonianza delle minacce che gli orsi stanno affrontando a causa della crisi climatica. La situazione è così allarmante che i casi di orsi polari che ricorrono al cannibalismo sono aumentati negli ultimi anni nell’Artico. Uccidono e mangiano i loro simili, un comportamento insolito che si verifica a causa della mancanza di cibo.

Scene sempre più frequenti a cui non dovremo abituarci!

Fonti di riferimento: The Moscow Times

LEGGI anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook