Pikachu esiste davvero! Il raro opossum dorato salvato dalla clinica veterinaria australiana

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ha la pelliccia talmente rosso-arancio che qualcuno lo ha già ribattezzato come Pikachu, il pokemon che per tanto tempo ha spopolato in tv. Ma questo simpatico animaletto è in carne e ossa, ed è una femmina di opossum.

Cosa ha di particolare questo animale? I più conosciuti sono sicuramente gli opossum dalla pelliccia grigia, bianca e nera, tra loro c’è anche l’opossum rosso (Marmosa rubra) della famiglia Didelphidae, ma questa specie vive in Sudamerica. Questo piccolo Pikachu è stato, invece, salvato a Melbourne qualche anno fa e la sua storia è stata raccontata dalla clinica veterinaria che si è presa cura di lui.

“Abbiamo portato un opossum molto speciale in clinica. Lei è una rara varietà dorata del Common Brushtail Possum. Il colore dorato avviene a causa di una mutazione che causa un basso livello di pigmenti di melanina che conferiscono loro un colore normale. Sono così rari in natura e il loro colore brillante li fa sembrare speciali per noi, purtroppo vengono riconosciuti anche dai predatori!”.

Il piccolo opossum femmina era arrivata in clinica a soli cinque mesi, era rimasta orfana e se non fosse stata salvata sarebbe andata incontro a una morte certa. Era stata trovata a terra, forse era caduta dalla schiena della mamma. In clinica è stata cresciuta e non potendo essere liberata in natura oggi vive in un santuario per la fauna selvatica. Solitamente la specie ha la pelliccia grigia, il colore rosso è per loro uno svantaggio perché non li fa mimetizzare per sfuggire ai predatori. A livello estetico, rimane una rarità, guardate che bella:

Fonte: Boronia Veterinary Clinic And Animal Hospital

Leggi anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook