Il cagnolino ha freddo, l’oca lo riscalda sotto le sue ali

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un’insolita amicizia che arriva dritta al cuore, quella tra un’oca e un cucciolo randagio abbandonato dalla madre. Guardate queste immagini, sono la cosa più dolce che vedrete oggi.

L’amicizia che non conosce diversità e supera ogni barriera. L’oca che tiene sotto la propria ala un cagnolino per proteggerlo dal freddo ha fatto il giro del mondo. Il piccolo randagio vagava da solo in cerca di un riparo e fortunatamente sulla sua strada ha incontrato una preziosa amica.

L’oca vedendo il cucciolo, non ha esitato a proteggerlo e a riscaldarlo come se fosse suo, un’empatia che non siamo di certo abituati a vedere quotidianamente. La scena è stata immortalata da un passante che da lontano, siamo sicuri, si è un po’ commosso come tutti noi.

Tempo fa, vi avevamo parlato dell’oca Geraldine e del cane Rex che aveva subito violenze e maltrattamenti diventando così diffidente e aggressivo. Nessuno gli si poteva avvicinare, tanto che la possibilità di sopprimerlo sembrava ormai vicina. Ma l’incontro con l’oca gli ha cambiato la vita e i due sono diventati amici inseparabili.

amicizia cane oca

Esattamente come i due protagonisti di questa storia che ha un altro bellissimo lieto fine: sono stati adottati insieme e adesso continuano ad essere inseparabili.

Leggi anche:

Dominella Trunfio

Foto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele