Norman, il gatto ambientalista (video)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Si chiama Norman, il gatto più ambientalista al mondo. Se non credete che anche un micio può fare molto per l’ambiente, siate pronti ad essere stupiti, perché questo “eco-warrior“, dotato di affascinanti vibrisse e artigli affilati, è attento all’ambiente anche più della maggior parte degli esseri umani, come ci racconta il video che lo vede protagonista: riflettendo su cosa potesse fare per una vita più sostenibile, Norman ha iniziato a gironzolare per casa e mettere in atto semplici cambiamenti per “fare la differenza”.

Dalle rinnovabili al riciclo creativo, anche la quotidiana vita di un gatto, infatti, può essere più sostenibile. Giorno dopo giorno, fusa dopo fusa. È così che Norman ha iniziato a scegliere le energie rinnovabili, mettendosi al sole per riscaldarsi, a preferire le borse riutilizzabili –e chiunque abbia un gatto conosce la loro passione per i sacchetti di plastica-, o a intraprendere rigorosamente il risparmio energetico, frantumando sul pavimento le vecchie lampadine a incandescenza.

norman 2

norman 4

Norman ha deciso anche di creare i suoi irresistibili giocattoli da oggetti scartati, riutilizzandoli e dando loro nuova vita. E, ancora, di impegnarsi per risparmiare l’acqua, bevendo l’acqua del water – quale gatto non ama farlo!-, di fare la raccolta differenziata e, ovviamente, di coinvolgere nella sua nuova avventura tutti i suoi amici felini.

norman 3

norman

La storia del gatto più green che si sia mai visto è parte della campagna pubblicitaria creata dall’agenzia pubblicitaria canadese St. John e distribuita da Wwf Canada su youtube per premiare la scelta di una delle più grandi catene di supermercati del Canada, la Loblaw, di rifornirsi al 100% di pesce pescato in modo sostenibile entro il 2013. Il video ci informa che questo impegno verrà esteso, ovviamente, anche al cibo per gatti che viene venduto. Il che è una buona notizia per Norman, che, indovinate un po’, mangia solo pesce sostenibile.

Roberta Ragni

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook