C’è un negozio di patate dolci arrostite gestito da questo Shiba in Giappone

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Nessun animale ‘umano’ gestisce questo negozietto di patate dolci arrostite di Hokkaido, in Giappone. Ad accogliere i clienti, infatti, è un bellissimo e dolcissimo shiba inu.

Quando qualcuno si avvicina al chiosco, infatti, il cane mostra il suo musetto per salutare il potenziale acquirente. Si chiama Ken-kun e ha 3 anni.

“犬 の 焼 き 芋 屋” è in realtà un negozio self-service. I clienti devono aprire la scatola bianca e scegliere la patata dolce arrostita che più piace. Il denaro deve essere infilato in una piccola buca apposita.

Come mostrato nella foto qui sotto, una patata dolce arrostita costa 100 yen (circa 1 dollaro).

ptate dolci 2

Quindi, tutto si basa sulla fiducia: se le persone prendessero una patata e andassero via senza pagare, nessuno se ne accorgerebbe.

C’è un cartello che dicesiccome sono un cane, non posso darti il resto”.

ptatae dolci 3

Quindi se paghi più di 100 yen, Ken-kun avrà più soldi per comprarsi del cibo per cani.

Il chiosco si trova qui si trova qui: 北海道 札幌 市 清 田 区 田 田 2 条 1 丁目 15-11 (1-chome 15-11, Kiyota-ku, Sapporo-shi, Hokkaido).

Ovviamente il cane non è sempre presente, anzi in realtà non c’è quasi mai. Ken-kun vive con i suoi proprietari, che lo lasciano nel negozietto solo per brevissimi periodi.

Se avete in programma un viaggio in Giappone, provate a vedere se siete abbastanza fortunati per incontrarlo!

Leggi anche:

Il simpatico cane che compra i biscotti… con le foglie!

Wasao, il cane nominato capostazione che sta facendo impazzire il Giappone

Hachiko: spunta una rara e antica foto del cane più fedele del mondo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook