La nascita in diretta di due aquilotti il giorno di Natale: i video

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un Natale nel vero senso della parola per le aquile della Florida. Qui infatti, il 25 dicembre sono venuti alla luce due piccoli. Il primo dei due aquilotti in realtà è nato martedì 23 ma il secondo è arrivato proprio il giorno di Natale. E ad ammirare lo spettacolo sono stati in tanti oltre ai neogenitori, Romeo e Giulietta.

Impossibile, direte. I nidi d’aquila (che nulla hanno a che vedere con Hitler!) sono spesso situati in luoghi inaccessibili all’uomo e ai suoi occhi indiscreti. Ma la Eagle American Foundation ha installato un sistema non invasivo di cam in grado di osservare a debita distanza il nido di un’aquila calva, in Florida.

Non un animale qualunque ma la creatura simbolo degli USA dal 1782, utilizzata anche come simbolo della 101ª Divisione aviotrasportata dell’esercito americano. Noto anche come aquila di mare testabianca, questo rapace cova solitamente da 2 a 4 grosse uova, pesanti anche 750 grammi, da cui escono pulcini grandi quanto un pettirosso e totalmente bianchi, che lasciano il nido dopo tre mesi.

Sul proprio sito la Eagle American Foundation ha messo a disposizione i filmati in tempo reale registrati da tre cam alimentate da energia solare, che mostrano il nido da varie angolazioni.

Da qui sarà possibile ammirare la neonata famiglia dell’aquila calva mentre allevare i ì piccoli nel corso delle prossimi 13 settimane, 24 ore al giorno.

La Fondazione prevede di lanciare a breve un concorso per scegliere i nomi dei nuovi aquilotti.

Francesca Mancuso

Foto: Facebook

LEGGI anche:

L’aquila che ruba una videocamera e realizza un capolavoro cinematografico (video)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook