Milo, il cucciolo abbandonato che per sopravvivere e proteggersi aveva imparato a nascondersi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Abbandonato a pochi mesi di vita, questo cucciolo di cane, per sopravvivere, ha adottato una strategia tutta sua: nascondersi in modo da risultare praticamente invisibile.

Lo ha dichiarato l’associazione ThisIsHouston, dove fa volontariato Jenny, la donna che lo ha trovato per caso salvandogli la vita. Era denutrito e spaventato da tutto, quando lo ha visto per la prima volta, cercava di mimetizzarsi con il muro per non essere notato.

L’associazione, sulla propria pagina fb, ha aggiunto:

“La nostra volontaria, Jenny, lo ha notato mentre si stava recando a lavoro e con l’aiuto di un altro membro dell’organizzazione è riuscita a catturarlo. Non sei più invisibile piccolino. Ti abbiamo preso. D’ora in poi ci prendiamo cura di te”.

Il cagnolino ora ha un nome, Milo, e rispetto ai primi tempi presso il rifugio, quando era ancora terrorizzato e teneva la coda sempre nascosta, ora è più tranquillo e sereno. L’associazione, sempre su fb, ha infatti scritto:

Milo non è più invisibile. Ora vuole tutto l’amore ❤️, si sta ancora decomprimendo e si sta adeguando e presto andrà da un veterinario. Ma sta andando così bene!

Ci auguriamo che questo cucciolo ritrovi presto la serenità e che la sua storia contribuisca a sensibilizzare le persone nei confronti degli animali, creature innocenti che non meritano trattamenti simili. L’abbandono, oltre che traumatico per gli animali, è un reato!

FONTI: Facebook

Ti potrebbe interessare anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

ABenergie

Come scegliere e valutare il tuo gestore di energia luce e gas. Scarica la guida

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook