La megattera che era entrata in un fiume pieno di coccodrilli è riuscita a tornare libera in mare

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Una megattera che, in Australia, era finita per errore in un fiume pieno di coccodrilli è riuscita a tornare sana e salva in mare.

Il cetaceo, dopo aver nuotato per circa 30 km a monte, era stato avvistato nell’East Alligator River nel Parco nazionale di Kakadu un paio di settimane fa. Inizialmente erano presenti anche altre due megattere che però in breve tempo erano riuscite a tornare in mare.

Si tratta del primo caso noto di megattere nel fiume di questo parco che si trova sulla costa settentrionale dell’Australia.

In molti temevano che il cetaceo rimanesse bloccato in acque profonde o si scontrasse con una barca, per questo i suoi spostamenti erano costantemente monitorati e le autorità avevano vietato alle barche di circolare in una specifica zona del fiume in modo che la megattera potesse compiere il suo percorso verso l’oceano.

Preoccupava meno invece la presenza dei coccodrilli, considerate le grandi dimensioni del cetaceo, l’unico rischio in questo senso era da considerare nel caso finisse arenato.

Per fortuna la megattera, dopo 17 giorni trascorsi nel fiume, è riuscita a ritrovare la strada di casa durante il fine settimana grazie all’alta marea.

A documentare l’insolito fatto e il tanto atteso lieto fine, è stato Park Australia su Facebook.


Come hanno fatto sapere dal parco, la balena è tornata in mare ed è in buone condizioni di salute, non ha quindi affatto risentito della permanenza nel fiume.

“Siamo così grati ai proprietari di Kakadu, al personale del parco nazionale e agli scienziati della NT e di tutto il paese, che hanno lavorato insieme per gestire questa situazione davvero insolita ottenendo un buon risultato” ha dichiarato Feach Moyle del Parco Nazionale Kakadu.

Non è ben chiaro il motivo per cui questa megattera abbia preso la direzione del fiume, si pensa che fosse diretta a sud verso l’Antartide e che, per errore, sia entrata in un estuario che l’ha condotta poi più a monte.

Fonte: Facebook / BBC

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook