Agnelli colpiti con pale e bastoni e trascinati dalle zampe: l’orrore dentro un mattatoio di Toledo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Agnelli sollevati dalle zampe e trascinati sul pavimento. Colpiti, bastonati. Di sottofondo le urla degli operai che si confondono con il lamento degli animali. Un’investigazione shock quella portata avanti dall’organizzazione per i diritti degli animali Equalia che sotto copertura è entrata in un mattatoio di Toledo.

**ATTENZIONE QUESTO ARTICOLO HA CONTENUTI E IMMAGINI CHE POTREBBERO URTARE LA VOSTRA SENSIBILITA’**

Una violenza inaudita: operai che colpiscono gli agnelli con la pala o con il bastone, che gli lanciano addosso della sabbia, animali strattonati e vessati, tenuti in un ambiente sporco e con visibili carenze igieniche. Il video mostra come la violenza sia normalizzata in questo mattatoio dove c’è una palese violazione delle leggi europee sul benessere degli animali e sulla sicurezza alimentare.

Le telecamere filmano anche atti pericolosi per la salute dei consumatori, come quello di un macellaio che urina all’interno del recinto dove sono alloggiati gli animali. Ma non solo. Gli investigatori hanno riscontrato che gli standard di tracciabilità alimentare non vengono rispettati perché vengono introdotti nel recinto agnelli non identificati. Questo, secondo Equalia, potrebbe rappresentare un rischio per la salute pubblica, poiché è fondamentale che gli animali entrino nei macelli con i cartellini identificativi nelle orecchie.

Per l’organizzazione per i diritti degli animali, queste immagini sono un’ulteriore prova che è necessaria una maggiore vigilanza all’interno dell’industria della carne, uno dei settori più bui al mondo. Dal 2018, infatti, Equalia si batte per il “diritto all’informazione” e per la promozione di una legge che impone l’installazione di telecamere di videosorveglianza in tutti i macelli in Spagna . Questa misura ha lo scopo di “garantire il rispetto degli standard di benessere degli animali e di sicurezza alimentare”.

I filmati sono stati consegnati all’Agenzia spagnola per la sicurezza, l’alimentazione e la nutrizione (AESAN) che lavorando al progetto di legge che intensifichi le misure di controllo nei macelli e garantisca il benessere degli animali.

Fonte: Equalia

Leggi anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook