Maiali vivi usati come manichini nei crash test dei seggiolini in Cina

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

In Cina, maiali vivi sono stati utilizzati come manichini nei crash test dei seggiolini. “Tutti gli animali“, riporta lo studio ufficiale, “hanno riportato lesioni multiple e la ISS media delle morti è stata di 37,0 ± 6,8. I polmoni sono stati feriti più frequentemente, seguiti da milze e fegati.”

Questi gli scioccanti risultati dei test barbaramente eseguiti su 15 maialini innocenti, che in futuro potrebbero ripetersi per ulteriori ricerche, come specifica lo studio.

I maiali, tutti di tenera età, sono stati privati di cibo e acqua per ore prima dei test, subendo una serie di lesioni gravissime durante le simulazioni ad alta velocità. Sette di loro sono morti a causa dell’impatto, gli altri hanno riportato sanguinamento, lividi interni, lacerazioni di ogni tipo.

Maiale

Il motivo per cui sono stati utilizzati suini così piccoli è che la loro struttura anatomica, come hanno spiegato i ricercatori, è simile a quella dei bambini di circa 6 anni. Inoltre gli studiosi hanno riferito di aver seguito le linee guida statunitensi per l’uso di animali da laboratorio e di aver ottenuto approvazione da parte di un comitato etico. Ma negli Usa l’utilizzo di suini nei crash test è stato abolito negli anni ’90.

maiali

La portavoce della PETA Anne Meinert ha dichiarato al quotidiano tedesco Bild:

“Lasciare che animali intelligenti e sensibili come i maiali si schiantino contro i muri nei test ad alta velocità in Cina è semplicemente crudele. Porta a ossa rotte, lividi interni, lacerazioni e morti orribili.”

Renate Künast del partito verde tedesco ha detto al giornale che si sarebbero dovuti utilizzare manichini avanzati anziché maiali. Oggi infatti esistono manichini di varie forme e dimensioni, con appositi sensori, che permettono di misurare la forza di impatto in vari punti, risultando più accurati di un maiale e di qualunque altro animale.

Davvero vergognoso!

Ti potrebbe interessare anche:

Laura De Rosa

Photo Credit: International Journal of Crashworthiness

 

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
Schär

Quando il senza glutine incontra il biologico: nasce la linea Schär BIO

Quercetti

Questi giocattoli sono riciclabili e organici: stimolano la fantasia e insegnano a rispettare l’ambiente

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook