Lupa uccisa con un proiettile: il Sindaco mette una taglia da 2000 euro per trovare il responsabile

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Siamo ormai abituati alle decisioni delle amministrazioni locali che adottano provvedimenti per eliminare lupi, cinghiali, daini, caprioli e altri animali dai nostri parchi e boschi.

Oggi vi raccontiamo però il pensiero decisamente controcorrente del Comune di Ornavasso, in provincia di Verbano-Cusio-Ossola, che si sta impegnando per trovare e punire chi ha sparato illegalmente a una lupa sul suo territorio.

Il Consiglio comunale di Ornavasso ha deciso di dare un segnale forte e dimostrare la volontà di tutelare la fauna selvatica e la biodiversità, offrendo una ricompensa a chi aiuterà a scovare il colpevole.

La carcassa della lupa è stata trovata nel territorio di Ornavasso lo scorso dicembre e, in questi giorni, l’autopsia ha confermato che l’animale è stato ucciso con un colpo di arma da fuoco, evidenziando il foro di entrata e di uscita di un proiettile di piccolo calibro.

Poiché il lupo rientra tra le specie protette, l’amministrazione comunale ha proposto di offrire 2000 euro a chiunque sia in grado di offrire informazioni utili agli investigatori per identificare il responsabile di questo gesto.

“Siamo per l’assoluto rispetto della legalità e non possiamo accettare che qualcuno, a maggior ragione su un terreno gravato da uso civico a favore della nostra comunità, possa compiere un simile reato contro una specie altamente protetta. Vogliamo dare un segnale forte che siamo per la completa tutela della nostra fauna selvatica e della biodiversità del nostro territorio. L’attività venatoria è tutt’altra cosa e i veri cacciatori condividono il nostro pensiero.
Per tale motivo abbiamo chiesto di deliberare questa sera alla Giunta Comunale una ricompensa di 2000 euro a chi fornirà ai Carabinieri Forestali ed alla Polizia Provinciale notizie determinanti per l’individuazione del responsabile”, si legge dalla pagina ufficiale del Comune.

Dato che la carcassa è stata rinvenuta su un terreno gravati da uso civico, il Sindaco ha anche ventilato l’ipotesi di vietare la caccia su queste zone ai non residenti.

Nella speranza che si trovi chi ha sparato alla lupa e che il responsabile paghi le conseguenze del suo gesto, ci auguriamo anche che altre amministrazioni dimostrino lo stesso rispetto per gli animali.

Fonti di riferimento: Comune di Ornavasso/VCO Azzurra TV

Leggi anche:

Foto di repertorio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
TuVali.it

150+ corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ (in collaborazione con GreenMe)

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook