Adorabile cucciolo di lontra di mare rimasto orfano sgranocchia un cubetto di ghiaccio nel centro di recupero

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un’immagine che fa davvero tenerezza, quella di un cucciolo di lontra di mare rimasto orfano, che mastica cubetti di ghiaccio per rinfrescarsi un po’. Ma non solo, perché il ghiaccio va benissimo per rinforzare i suoi denti.

La buona notizia è che Joey, questo il nome del cucciolo di Enhydra lutris, non è in uno zoo, ma in un centro di recupero della fauna selvatica. Purtroppo, infatti, il piccolo è stato trovato da solo che piangeva al largo della costa di Kyuquot, nella Columbia Britannica, l’estate scorsa. I volontari di Ocean Wise Marine Mammal Rescue Center prima di prenderlo hanno monitorato la situazione per accertarsi che la mamma non si fosse solo allontanata. Ma il giorno dopo, mamma lontra è stata trovata morta.

Così il centro che si occupa di fauna selvatica, che accudisce gli animali per poi rimetterli in libertà, ha preso Joey che oggi ha quattro mesi ed è veramente un giocherellone. Il cucciolo non solo è a proprio agio davanti alla telecamera, ma mastica cubetti allegramente, che fanno tanto bene ai suoi denti. Per questo il video condiviso dall’organizzazione è diventato in pochissimo tempo virale:

Joey viene ancora monitorato h24. C’è tutto un gran lavoro dietro e gli esperti valuteranno se sarà possibile rimetterlo in natura senza rischi.

“In assenza di una madre, il team ha dovuto insegnare tutto al cucciolo, ad esempio come pulirsi, nuotare e nutrirsi”, ha detto Amber Sessions, direttore delle comunicazioni presso l’Ocean Wise Marine Mammal Rescue Center.

La lontra è chiaramente legata al team di salvataggio, d’altronde è rimasto con la mamma per pochissimo tempo.

“È un cucciolo curioso e un grande ambasciatore per la sua specie, che sta tornando sulla costa della British Columbia, dopo essere stata minacciata d’estinzione durante il 1700 e il 1800”, dice ancora Sessions.

E noi ci auguriamo che il percorso di riabilitazione di Joey possa andare per il meglio e che questo piccolino possa vivere in libertà.

Fonte: Marine Mammal Rescue Centre

Leggi anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook