Oggi la tartaruga Alessandra verrà rilasciata in mare dopo le cure: la liberazione in diretta Facebook

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Due tartarughe marine stanno per tornare in mare dopo un lungo periodo di recupero: dalla costa di Bisceglie in Puglia alla spiaggia di Policoro in Basilicata, questo pomeriggio il WWF ha previsto due liberazioni in contemporanea.

Una di queste sarà in diretta (oltre che nel rispetto delle norme sanitarie vigenti).

Seguiremo il ritorno in mare di una femmina adulta di Caretta caretta, recuperata a fine gennaio grazie all’intervento di un pescatore della cooperativa Nereide di Policoro. L’animale in asfissia per annegamento, era destinato a morte certa poiché incastrato sul fondo del mare, bloccato da una vecchia rete da posta.

Il trasferimento alla Sea Turtle Clinic DMV dell’Università di Bari ne diagnosticava un’iniziale infezione polmonare; trattata e riabilitata all’interno del Centro Recupero Tartarughe Marine WWF Policoro, è ora finalmente pronta per tornare in libertà.

L’evento, per il WWF di Policoro e per la Jonian Dolphin Conservation, assume un aspetto importante in quanto la stessa Tartaruga è stata dedicata e battezzata “Alessandra”, in ricordo di una collega e cara amica scomparsa prematuramente.

Si tratta della seconda tartaruga che quest’anno prende il largo da Policoro dotata di un “Tag satellitare” in grado di elaborare e trasmettere dati preziosi ai ricercatori impegnati (l’altra è Erasmus, si può conoscere la sua posizione e scoprire dove è stata fino ad oggi cliccando qui).

Entrambi i TAG sono stati messi a disposizione dalla Jonian Dolphin Conservation ed acquisiti nell’ambito del progetto Ketos, realizzato con il contributo di Fondazione con il Sud.

LA “LIBERTÀ’” IN DIRETTA FACEBOOK

Ognuno potrà assistere in diretta al magico momento della liberazione in mare di Alessandra: sulla pagina Facebook del WWF Italia, l’evento è previsto intorno alle 16,30 di oggi, lunedì 18 maggio.

QUI il link alla pagina

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Mediterranea

Siero viso anti-age con buon Inci: la prova prodotto di Olive Mediterranea

Deceuninck

L’importanza della luce naturale in casa e come ottenere giochi di luce con qualche accortezza

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook