Madagascar: il 95% delle specie di lemuri è minacciata d’estinzione per colpa dell’uomo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

I lemuri sono il gruppo di mammiferi più minacciato del pianeta: quasi tutte le specie infatti, circa il 95%, sono a rischio estinzione e per questo inserite nella ‘Lista Rossa’ dell’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN). Ed è solo colpa nostra.

I lemuri sono primati con muso appuntito e lunga coda che vivono solo in Madagascar, dove subiscono da troppo tempo la distruzione della foresta pluviale, l’agricoltura non regolamentata, il disboscamento e l’estrazione mineraria: troppe attività umane incontrollate per loro letteralmente rovinose, alle quali si aggiunge anche la caccia per fini commerciali.

Su un totale di 111 specie e sottospecie di lemuri, 105 sono minacciati, dichiara la IUCN, che aveva rilasciato il suo primo aggiornamento sulla popolazione di lemuri già nel 2012. Una delle specie identificata come “in pericolo critico” è il lemure sportivo del nord, di cui si pensa siano rimasti solo 50 individui. E già nel 2016 si temeva che scomparissero tutti del tutto.

Questa è senza dubbio la minaccia più pesante che si sta registrando tra tutti i grandi gruppi di mammiferi e tra tutti i grandi gruppi di vertebrati” spiega a questo proposito Russ Mittermeier della commissione per la sopravvivenza delle specie dello IUCN.

Gli fa eco Christoph Schwitzer, direttore della conservazione presso la Bristol Zoological Society, che sottolinea come tra le tendenze più preoccupanti ci sia un aumento del livello di caccia ai lemuri, inclusa quella commerciale su larga scala”. Lo scienziato ha descritto la caccia come “diversa da tutto ciò che abbiamo visto prima in Madagascar”.

I lemuri si aggiungono dunque alla tristissima lista di animali che rischiano di scomparire, quasi sempre per colpa nostra, tra cui le “novità” appena precedenti erano la volpe volante delle Mauritius, l’Albero Aquilaria malaccensis e i Lombrichi giapponesi.

Il Madagascar è una delle nazioni con maggiore biodiversità al mondo, ma purtroppo la massiccia presenza umana sta riducendo un modo terribile questo incredibile patrimonio. Lo IUCN sta lanciando un importante piano d’azione per la conservazione dei lemuri, in modo da aiutare a preservare i primati in via di estinzione.

Basterà?

Leggi anche:

Roberta De Carolis

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Roberta De Carolis ha una laurea e un dottorato in Chimica, e ha conseguito un Master in comunicazione scientifica. Giornalista pubblicista, scrive per GreenMe dal 2010.
Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook